Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovi scuolabus a Follonica: con un tablet i genitori seguiranno il tragitto

FOLLONICA – Lunedì 18 settembre inizia il servizio di trasporto scolastico che da quest’anno è affidato all’impresa Adigest.

«I mezzi comunali, oramai obsoleti e non più adatti ad assicurare un servizio adeguato alle esigenze di confort e di sicurezza, sono sostituiti da veicoli all’altezza delle esigenze, come era previsto nel bando di gara – afferma l’amministrazione follonichese -. L’offerta tecnica proposta dall’impresa vincitrice prevede mezzi nuovi di fabbrica, con sedili alunni dotati di cinture di sicurezza e rispondenti alla normativa euro 6».

Una novità assoluta è costituita dalla dotazione sui mezzi di un defibrillatore attrezzato con kit pediatrico, per il cui utilizzo saranno formati sia gli autisti che gli assistenti di bordo.

Dopo un primo periodo di “rodaggio organizzativo”, sempre necessario quando si avvia un servizio nuovo, saranno valutati ed attuati altri interventi migliorativi, come la rilevazione della presenza dei bambini a bordo, registrati tramite un tablet su un sistema informatico che consentirà anche ai genitori, in tempo reale, di assicurarsi della presenza del bambino e tracciare il percorso dello scuolabus, con gli orari di prelievo e di rilascio, e l’eventuale installazione di monitor di intrattenimento per i bambini (con cartoni animati a scopo educativo, selezionati in collaborazione con i servizi educativi del Comune) o di un sistema di videosorveglianza.

“Il trasporto scolastico – dice l’assessora Barbara Catalani – è da sempre un servizio importante sia per la città che per noi amministratori. Era tuttavia giunto il momento di rivoluzionare questo sistema nella prospettiva di un moderno concetto che vede la partecipazione delle aziende private nella erogazione di servizi. Questo ci ha permesso di elaborare un progetto sicuro, completo e innovativo che va nella direzione, prima di tutto, di migliorare il servizio per bambini e ragazzi – offrendo in dotazione mezzi moderni , meno inquinanti ed adeguati alle nuove normative in materia di sicurezza – e garantire una maggiore efficienza. Ci scusiamo per non essere partiti nel giorno di apertura delle scuole, ma ci riteniamo molto soddisfatti del risultato e del fatto che già da lunedì 18 settembre tutto il servizio partirà regolarmente. E’ un grande passo in avanti.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.