Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Medicina integrata: a Pitigliano primo incontro sui percorsi ospedalieri

Nella foto: un momento del convegno con il direttore sanitario della Asl, Simona Dei, in piedi a destra, e il responsabile scientifico del progetto per la Medicina integrata di Pitigliano, Simonetta Bernardini

Più informazioni su

PITIGLIANO – Si è svolto oggi a Pitigliano il primo dei due eventi dedicati alla medicina integrata, dal titolo “Sinergie tra sistemi di cura nei percorsi ospedalieri”. È questo, infatti, il tema scelto per la sesta edizione del convegno organizzato ogni anno dal Centro di medicina integrata di Pitigliano, che per il 2017 si è tenuto oggi nella Città del tufo, all’auditorium della Banca Tema, e che si svolgerà domani (venerdì 15, dalle 14 alle 17.30) e sabato 16 settembre (dalle 9 alle 17.30).

Nella prima giornata a Pitigliano, è stato organizzato un evento formativo accreditato per 100 persone. La seconda parte dell’evento, a Grosseto affronta il tema delle sinergie tra percorsi di cura e le possibili “alleanze” tra medicina tradizionale e complementare, per migliorare la qualità della vita dei pazienti cronici, in particolari patologie, e diminuire il carico di farmaci convenzionali.

Nella sessione dedicata all’Oncologia, oltre a quelle del team del Centro di Pitigliano, sono in programma anche relazioni di altri centri toscani di Oncologia integrata (Firenze e Lucca) e di realtà quali la Asl di Rimini e l’Istituto tumori di Milano. Saranno presenti, tra gli altri, il direttore dell’Istituto toscano tumori, Gianni Amunni e il professor Francesco Berrino dell’Istituto tumori Milano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.