Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inizia la scuola: il saluto del sindaco e dell’assessore a studenti e insegnanti

GROSSETO – Domani, venerdì 15 settembre, a Castiglione della Pescaia, come in tutta la Toscana, il suono della campanella sancirà l’inizio del nuovo anno scolastico.

“Desidero rivolgere agli alunni, alle famiglie, al personale Ata e ai docenti, un sincero augurio di buon inizio e di buon lavoro – dichiara il sindaco Giancarlo Farnetani – confermando l’impegno, mio personale e di tutta l’amministrazione, a sostenere pienamente le politiche scolastiche e a creare con tutti voi quella sinergia che è condizione essenziale per garantire alti livelli di efficienza della funzione educativa a vantaggio delle nuove generazioni”.

“Il primo giorno è da sempre un momento intenso, vissuto con emozione – continua l’assessore alla Pubblica Istruzione Susanna Lorenzini – che stimola a riflettere sull’importante ruolo che la scuola è chiamata a svolgere nella società contemporanea”.

“L’istruzione rappresenta per le giovani generazioni l’investimento più importante per il futuro – prosegue Susanna Lorenzini – un Paese non cresce se non si sviluppa nei cittadini il pensiero divergente, autonomo e critico, e la scuola è da sempre la più grande palestra, il luogo ideale dove si devono formare uomini e donne consapevoli, critici, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita”.

“Oggi più che mai – aggiunge l’assessore –  nel momento storico particolare che stiamo vivendo, sono indispensabili i saperi, le energie, i talenti che la scuola sarà in grado di produrre, per invertire la tendenza e far riemergere il nostro paese dalla crisi, avviando un nuovo sviluppo”.

“Quando si parla di scuola si parla del destino del nostro futuro – tiene a precisare Susanna Lorenzini – delle aspirazioni e delle speranze di migliaia di famiglie e di ragazzi che saranno i cittadini di domani. Senso civico, rispetto, inclusione, integrazione, temi che caratterizzano la vita fra i banchi, sono le parole chiave per aprire le porte ad un futuro di benessere, pace e bellezza”.

“Per questo è necessario far convergere gli sforzi dell’amministrazione – spiega l’assessore –  delle famiglie, dei docenti e di tutto il personale nel potenziamento di un ente formativo così importante e determinante per la nostra società ed il nostro territorio”.

“Mi unisco agli auguri del sindaco per un buon inizio di anno scolastico; un saluto alla nuova dirigente che saprà sicuramente e con la competenza richiesta affrontare questa nuova sfida, in armonia con la professionalità di tutti i docenti ed il prezioso apporto del personale Ata. Infine agli alunni dico: Siate felici di andare a scuola, perché partendo da qui si può arrivare lontano, e domani sarete uomini e donne capaci di trasformare questo mondo in un mondo  migliore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.