Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La riforma scolastica, i trasferimenti, l’alternanza scuola lavoro. Incontro a Orbetello

Più informazioni su

ORBETELLO  «A quasi due anni dalla legge “buona scuola”, voluta fortissimamente dall’ex premier Matteo Renzi, troppi sono i problemi irrisolti, anche rispetto agli obiettivi dichiarati e più volte inutilmente rivendicati». A parlare è la federazione provinciale di Sinistra italiana di Grosseto che organizza un incontro ad Orbetello.

«Il caos dei trasferimenti, gli effetti della chiamata diretta dei presidi, le burocrazie sul bonus e i risultati dell’alternanza scuola-lavoro, sono lì a testimoniare che la riforma è stata solo un maldestro tentativo di guadagnare il consenso della categoria, ottenendo peraltro il risultato opposto, perché la sensibilità degli insegnanti italiani, tra i più malpagati in Europa, è stata ferita. Da qui l’esigenza di “tutta un’altra scuola” di Sinistra Italiana che, tra le altre misure, ha presentato diverse proposte per abrogare il potere discrezionale dei dirigenti scolastici, sanare il precariato della scuola attraverso un piano pluriennale e introdurre l’organico di potenziamento nella scuola dell’infanzia, relegata a Cenerentola dell’Istruzione».

«Ne parliamo sabato 16 settembre alle ore 17 ad Orbetello presso il bar le Granatine in piazza Cortesini con Paola Della Santina della segreteria provinciale di Sinistra italiana di Grosseto, Francesca Lanza della Rete degli studenti, Cristoforo Russo della FLC CGIL e Giorgio Crescenza, curatore di “Una bussola per la scuola” di Edizioni Conoscenza. In caso di maltempo l’evento si terrà presso la pizzeria La Focaccia in via Buonarroti 4». Conclude la nota.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.