Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riaprono le scuole, ecco tutti i lavori effettuati nelle aule

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – “L’estate è il periodo per i lavori di riqualificazione delle scuole, che sono chiuse per la pausa didattica. Così anche quest’anno il Comune di Castiglione della Pescaia ha eseguito una serie di interventi nei vari plessi”. Lo afferma il sindaco Giancarlo Farnetani, che aggiunge: “Gli interventi erano stati programmati per terminare entro l’inizio dell’anno scolastico, che in Toscana è il 15 settembre, e tutto è andato a buon fine”.

“Per la prima campanella di settembre – aggiunge Giancarlo Farnetani – offriremo ai bambini, agli insegnanti e ai genitori, la tranquillità di poter disporre di edifici riqualificati e sicuri”.

Nella conferenza stampa di presentazione dei lavori eseguiti nei vari plessi scolastici erano presenti: la vicesindaco con delega a Lavori Pubblici Elena Nappi, Massimo Baricci, responsabile del settore lavori pubblici del Comune, il geometra Maurizio Bellaveglia responsabile dei procedimenti riguardanti tutti i lavori eseguiti all’interno dei plessi scolastici e la preside Loretta Borri.

“I lavori più consistenti hanno interessato la scuola materna delle Paduline – entra nello specifico la vicesindaco Elena Nappi – con il rifacimento dell’impianto idricosanitario e la ristrutturazione completa dei tre servizi igienici dei bambini, utilizzando la fantasia per i rivestimenti in modo da rendere questi ambienti accoglienti e colorati. Abbiamo apportato tutti gli adeguamenti prescritti dall’Azienda Asl, procedendo, infine a far eseguire una pulizia straordinaria del plesso scolastico, con un investimento di 50 mila euro”.

“In questa struttura – tiene a precisare Nappi – negli anni scorsi abbiamo provveduto al rifacimento sia delle facciate che delle aree giochi ed alla sistemazione della pavimentazione interna, con progetti che hanno mantenuto le scelte cromatiche in ogni lavoro effettuato.”

“Alla scuola secondaria di I° Grado “Orsino Orsini” – prosegue nell’esposizione dei lavori il vicesindaco – quest’anno è stata completamente rifatta la distribuzione dell’impianto di riscaldamento, che presentava notevoli problemi di rottura a causa della ruggine e dell’età delle tubazioni, e abbiamo provveduto a far imbiancare il plesso. Per questo edificio l’Amministrazione ha stanziato complessivamente 110 mila euro”

Per la scuola primaria Pascoli delle Paduline tutto è finalizzato all’estate 2018. “Prevista una spesa di 200 mila euro – continua l’assessore ai Lavori Pubblici Elena Nappi – che occorrerà per il rifacimento delle tubazioni di distribuzione degli impianti idrico-sanitario e di riscaldamento e per l’adeguamento normativo dei servizi igienici dei ragazzi. Gli alunni, però, già da settembre si troveranno imbiancati tutti gli spazi comuni”.

“Alla scuola primaria “Fucini” di Buriano – prosegue il vicesindaco – sono stati eseguiti solo alcuni piccoli lavori in economia con gli operai del cantiere comunali, ma nel 2016 abbiamo provveduto ad appaltare l’adeguamento antincendio e la riqualificazione energetica, sostituendo la caldaia ed il serbatoio del gasolio”.

“La nostra attenzione alle strutture scolastiche è continua – conclude Nappi – tutto è finalizzato a garantire sicurezza e un ambiente decoroso dove i ragazzi trascorrono la maggior parte delle loro giornate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.