Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lo Scansano cerca bambini nel comune di Roccalbegna

Più informazioni su

SCANSANO – E’ andata oltre le aspettative dello Scansano la riunione di giovedì sera a Roccalbegna nella sala comunale  messa a disposizione dal sindaco Massimo Galli. Con il presidente dello Scansano Alessandro Fulda e i responsabili del settore giovanile della Polisportiva Scansano, Giampaolo Gorelli e Gianni Corridori, che hanno illustrato il progetto, c’erano il vice sindaco Laura Zamperini, l’assessore allo sport Samuele Corridori, quello al Bilancio Simone Seggiani e quella alla cultura Elisabetta Zammarchi. In sala diversi genitori e ragazzi interessati al programma di sviluppo del calcio e dello sport nel territorio promosso dallo Scansano.

“L’incontro è stato molto positivo – spiega la società in una nota – un deciso passo avanti che grazie all’impegno del sindaco Galli e della sua amministrazione potrà dare risultati rilevanti in tempi brevi. C’è la volontà e l’impegno comune di aggregare ragazzi e ragazze nati negli anni dal 2001 al 2013. I campi di gioco sono quelli di Vallerona, Santa Caterina e naturalmente Roccalbegna. Si tratta di strutture per il calcio a 7 in sintetico”.

Il primo appuntamento per le famiglie e i ragazzi e le ragazze interessati al progetto è per mercoledì 13 settembre alle ore 16 al campo di calcetto di Santa Caterina. Sono invitati a partecipare anche i ragazzi di Semproniano, dove presto il settore giovanile dello Scansano organizzerà un incontro.

La società è a disposizione di quanti desiderano far svolgere attività sportiva ai propri figli. Per informazioni e iscrizioni contattare il segretario dello Scansano Francesco Giovannetti, tutti i giorni dalle 17 alle 19 presso la sede del  campo di calcio, telefono 388.9759112.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.