Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Discariche a cielo aperto lungo la strada del mare. «È una vergogna, rifiuti di ogni genere» fotogallery

SCARLINO – Dalle ruote di un trattore a quelle di un camion, dagli immancabili scarti di edilizia (mattoni e quant’altro) ai mobili, da una serie infinta di cartacce a un vero e proprio cimitero di bottiglie. E poi materassi, tavole di legno, fusti di vernice, bottiglie, sacchi neri pieni di rifiuti e ciarpame di ogni tipo.

Lunga la strada delle Collacchie, nei pressi di Cala Violina, ogni piazzola è buona per essere trasformata in una discarica a cielo aperto. Discariche abusive, una dietro l’altra, si susseguono lungo la provinciale che collega Castiglione con Follonica.

Una situazione che si commenta da sola, ben documentata da tutte le foto nella FOTOGALLERY collegata al pezzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Quinterno Soldi

    Naturalmente sono…..”persone” civilissime, con alto senso del dovere, dell’onestà, del dovere e dell’altissimo senso civico, veri maestri di vita a cui le fogne fanno ribrezzo e coloro che usano i cassonetti o la raccolta differenziata sono abomini umani da mettere in galera a vita!!!