Quantcast

Discariche a cielo aperto lungo la strada del mare. «È una vergogna, rifiuti di ogni genere» fotogallery

SCARLINO – Dalle ruote di un trattore a quelle di un camion, dagli immancabili scarti di edilizia (mattoni e quant’altro) ai mobili, da una serie infinta di cartacce a un vero e proprio cimitero di bottiglie. E poi materassi, tavole di legno, fusti di vernice, bottiglie, sacchi neri pieni di rifiuti e ciarpame di ogni tipo.

Lunga la strada delle Collacchie, nei pressi di Cala Violina, ogni piazzola è buona per essere trasformata in una discarica a cielo aperto. Discariche abusive, una dietro l’altra, si susseguono lungo la provinciale che collega Castiglione con Follonica.

Una situazione che si commenta da sola, ben documentata da tutte le foto nella FOTOGALLERY collegata al pezzo.

Commenti