Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cenderelli e Berti vincitori a sorpresa nel torneo giovanile al Moby Dick

Più informazioni su

GROSSETO – Il lunghissimo mese di agosto targato Asd Beach Tennis Maremma e Uisp si è concluso con un torneo giovanile in notturna disputato a Marina di Grosseto, al Bagno Moby Dick. Al sesto “They will be famous”, per giocatori nati negli anni 2002, 2003 e 2004, hanno partecipato 24 giovanissimi che si sono affrontati all’insegna dell’entusiasmo e della voglia di vincere, ma anche dell’amicizia e della sportività.

Tra le dodici coppie in gara si è imposta quella formata da Luca Cenderelli e Mirko Berti, che un po’ a sorpresa ha battuto in finale per 6-4 il tandem con Andrea Banchi e Stefano Lottini: proprio Lottini ha deliziato a lungo i presenti con colpi di gran classe. “E’ stato difficile affrontare un avversario così forte – spiegano i vincitori – alla fine la strategia era logica, giocare di più su Andrea che comunque ha dimostrato di essere bravo per tutto il torneo. Alla fine ce l’abbiamo fatta ed è stata una bellissima soddisfazione”.

Cenderelli e Berti avevano battuto in semifinale con un secco 6-2 Riccardo Dal Buono e Marco Benvenuti, terzi a pari merito con Simone Romagnoli e Giovanni Leopizzi, sconfitti con lo stesso punteggio nell’altra semifinale.

“E’ stata una lunga estate per la nostra associazione e per la Uisp – spiega l’organizzatore Enrico Terenzi – ma con venti tornei nei bagni di Marina di Grosseto possiamo ritenerci assolutamente soddisfatti. Il movimento è cresciuto tanto, abbiamo fatto scendere in campo anche giovani e giovanissimi, ed è stata questa la novità principale di quest’anno, sia per i tornei che con la scuola di beach tennis. Segno che il movimento è vivo e che potremo crescere ancora, sia con gli appuntamenti estivi che con quelli invernali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.