Nubifragio

Maltempo, Cna chiede la revisione del sistema fognario e di rifare il manto stradale

Marco Caverni

FOLLONICA – Adeguamento del manto stradale e revisione del sistema fognario: sono queste le richieste che da tempo la Cna, l’associazione artigiani di Grosseto avanza per la zona industriale di Follonica. “Dobbiamo fare il possibile – dice Anna Rita Bramerini, direttore di Cna – perché, anche di fronte a precipitazioni intense come quelle delle ultime ore, non si verifichino allagamenti di questi portata”. Sono molte, infatti, le zone dell’area industriale rimaste isolate ed è ancora presto per fare la conta dei danni.

“Sostenere le nostre imprese – commenta Marco Caverni (nella foto sopra), responsabile Cna per la Zona Nord – significa anche metterle in grado di lavorare in condizioni di sicurezza e in aree adeguate ed attrezzate. Via dell’Edilizia, via dell’Agricoltura e via dell’Industria sono le vie maggiormente colpite da questo fenomeno ed è facile assistere a tombini scoperchiati e pozzi a cielo aperto, con tutti i rischi che ne conseguono sia per chi vi lavora che i clienti che vi transitano”. “Spesso – continua Caverni – siamo noi stessi imprenditori a rimboccarci le maniche per compiere la manutenzione che spetterebbe ad altri e più volte abbiamo fatto presente all’amministrazione comunale questa situazione: è tempo che gli enti si facciano carico delle richieste degli imprenditori che decidono di investire sul territorio e recuperi finanziamenti per la messa a punto delle infrastrutture”.

leggi anche
Maltempo Golfo settembre 2017
Cronaca
Disatro maltempo: a Follonica danni anche sulla spiaggia. Riaperti i sottopassi
Mappa Fulmini 1 settembre 2017
Cronaca
Maltempo: la MAPPA dei fulmini in Toscana. La Maremma è ‘zona rossa’
Maltempo Gr settembre 2017
Cronaca
Maltempo: bomba d’acqua in Maremma. Auto bloccate nei sottopassi. È già emergenza
Maltempo Golfo settembre 2017
Follonica
Chirici: «Cna ha ragione, va rivisto il sistema fognario della città. In fretta»
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI