Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Affondo del Pd: «Polveri ex Sitoco, il sindaco continua a ignorare il problema»

Più informazioni su

ORBETELLO – “Quello della ex Sitoco è un problema di salute pubblica che vede protagonisti tutti i cittadini di Orbetello Scalo. L’atteggiamento del sindaco nei confronti di tale problema, invece, travolge e dovrebbe preoccupare l’intera comunità. Le cose sono due: o il sindaco non ha ancora compreso la reale entità del problema o, ancor peggio, non ha alcuna intenzione di assumersi le proprie responsabilità. In entrambi i casi, sta dimostrando nei fatti e nelle parole di non essere all’altezza del ruolo che ricopre”. Sul caso Sitoco interviene il Pd area riformista di Orbetello.

“Le polveri che si alzano dall’area della ex Sitoco e che vengono spinte dal vento verso il centro abitato devono essere abbattute seguendo le linee guida fornite dall’Arpat – afferma il Pd –  Il sindaco, però, con non poca ostinazione, continua a minimizzare il problema, evidentemente non rendendosi conto del fatto che ogni genere di polvere, se inalata, è nociva e che un evento di tale entità non si era mai verificato prima. Di per sé, pertanto, è irrilevante disquisire in merito alla natura delle polveri.

Rilevante sarebbe, invece, impedirne la volatilità, in linea con quanto dichiarato dall’assessore Fratoni, individuando soluzioni come il bagnamento, facendo un’ordinanza in tal senso e dando seguito parallelamente alle azioni necessarie per avviare il processo di bonifica del sito. A questo punto, chiediamo che ad Orbetello Scalo vengano predisposte le strumentazioni necessarie per controllare la qualità dell’aria, al fine di monitorare la situazione nel caso in cui il fenomeno dovesse nuovamente ripetersi. Tra l’altro, vogliamo sottolineare che, ad esclusione del sindaco, nessuno si è assunto la responsabilità di affermare che le polveri in questione non sono nocive per la salute dei cittadini”.

“Ormai da più di un anno – aggiunge il Pd – il sindaco Casamenti ha rinunciato a governare ogni genere di processo, costringendo i cittadini a subirne le conseguenze. Questa volta, però, il prezzo da pagare è troppo alto. La salute dei cittadini di Orbetello Scalo è a rischio ed è estremamente necessario che l’amministrazione e il sindaco la smettano di nascondersi dietro ad una tastiera e si attivino al più presto, seppur comunque in ritardo. Ciò al netto della constatazione dell’ennesimo fallimento di una giunta che, nell’interesse della comunità, dovrebbe iniziare a riflettere sul proprio futuro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.