Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Firmata la convenzione tra Comune e Asl per i lavori di via Serenissima. Progetto da 2 milioni di euro

GROSSETO – La giunta di Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha approvato lo schema di convenzione tra azienda Usl e Comune di Grosseto per la realizzazione degli interventi di adeguamento di via della Serenissima e degli svincoli su via Senese, legati all’ampliamento dell’ospedale Misericordia. Il passaggio si è reso necessario per rivisitare i progetti già approvati in passato dagli uffici del municipio e rientrare nel finanziamento da 2 milioni di euro stanziato dalla Regione Toscana per la realizzazione delle opere.

Circa 900mila euro saranno utilizzati dal Comune di Grosseto per creare gli svincoli, mentre la parte restante sarà destinata al recupero di un tratto di via della Serenissima, dalla Senese al parcheggio dell’ospedale, come previsto dagli accordi con gli altri enti. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di approvare i progetti esecutivi entro la fine dell’anno per poi procedere con le gare di appalto, velocizzando così tutto l’iter iniziato nel 2009 e bloccato in attesa che le risorse fossero stanziate.

“Siamo andati a rivedere il protocollo d’intesta firmato da Comune, Provincia, Regione e azienda Usl che risale al 2009, approvando un nuovo schema di convenzione aggiornato sulla base delle ultime direttive arrivate dalla Regione, ente finanziatore – dice l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Megale –: la somma messa a disposizione ad oggi è di 2 milioni di euro, con una riduzione rispetto al passato. Per questo i progetti saranno rivisti. I tecnici si adopereranno affinché le opere possano iniziare il prima possibile, già nel 2018: sono necessari infatti l’adeguamento e il miglioramento delle opere infrastrutturali a servizio della viabilità dedicata al polo ospedaliero, che in futuro sarà potenziato. Il progetto è ancora più ampio, intanto il primo passo sono questi due step fondamentali che daranno già i primi risultati in ordine di accessibilità e sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.