Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rubano sette paia di scarpe: fratello e sorella arrestati. Il complice scappa, ma viene catturato

Più informazioni su

GROSSETO – Avevano rubato sette paia di scarpe a“Pittarosso”, in via Senegal, nella giornata di giovedì. Il personale del negozio avevano due persone, una giovane di 20 anni e un giovane di 18 anni, , entrambi di nazionalità peruviana, fratelli, mentre una terza si allontanava facendo perdere le sue tracce, richiedendo l’intervento della polizia. Una volante era quindi accorsa a Pittarosso.

Precedentemente i tre soggetti avevano prelevato dagli scaffali sette di scarpe da ginnastica di varie marche, misura e modello, per un valore complessivo di 404,39 euro, e si dirigevano verso l’uscita, senza passare dalla cassa. Questo faceva scattare il sistema antitaccheggio, richiamando l’attenzione della commessa che riusciva a bloccare i due giovani, dopo l’uscita, nel piazzale antistante l’esercizio commerciale. Sprovvisti di documenti di identificazione i due soggetti, fratelli, venivano arrestati dagli operatori della volante e accompagnati in Questura.

Dai successivi controlli emergeva che a loro carico c’erano precedenti penali contro il patrimonio, con l’obbligo per la giovane donna di presentarsi negli uffici di polizia ogni sabato alle 15.30, misura cautelare emessa dal Tribunale di Firenze. Nell’udienza tenutasi ieri mattina, al Tribunale di Grosseto veniva convalidato l’arresto e i i fratelli erano sottoposti al divieto di dimora e di accesso nella provincia di Grosseto.

Inoltre, grazie all’acquisizione delle riprese delle immagine di sorveglianza è stato individuato anche il terzo autore del fatto che veniva successivamente identificato e denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.