Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto di Talamone, Confesercenti: «Tre associazioni di categoria appoggiano il progetto»

Più informazioni su

ORBETELLO – «Tre endorsment dalle maggiori associazioni di categoria del Paese: un buon viatico per il futuro del nuovo porto di Talamone». Enrico Tellini della Confesercenti zona sud è soddisfatto. Qualcosa si muove attorno al porto: «È un potente segnale, non solo di interesse, ma soprattutto di sostegno a questa importante infrastruttura. Confesercenti, Cna e Confartigianato all’unisono confermano la strategica finalità economica e turistica del nuovo porto; non solo per l’indotto che creerà, ma per l’immagine nuova che si darà al comparto turistico navale e diportistico dell’intero comprensorio».

«La recente presentazione del progetto di escursionismo nautico che il presidente della Camera di commercio ha fatto apprezzare ultimamente alle associazioni di categoria allarga ulteriormente i confini di marketing e strutturali utili a rafforzare sempre più la nostra economia legata al mare – prosegue Tellini -. Il percorso amministrativo è appena cominciato, passeranno diversi mesi prima ancora di vedere le ruspe in funzione: dopo la variazione allo strumento urbanistico e la sua definitiva approvazione si dovrà scegliere la strada esecutiva da percorrere, project financing, appalto concorso, affidamento diretto… L’Italia costiera è piena di esempi di questo genere, basterà scegliere quello che più si confà alla nostra realtà».

«Il fatto che tre associazioni la vedano alla stessa maniera fa ben sperare per un sostegno sindacale che responsabilmente ne deriverà. L’intera provincia ha grandi potenzialità di crescita e sarà determinante il numero e la qualità delle infrastrutture costiere. Ulteriore prova di attenzione potrà essere rappresentata dalle osservazioni, meglio sarebbe chiamarle contributi, che entro 60 giorni dovranno giungere al Comune. Piccoli aggiustamenti potranno infatti essere riconosciuti validi e migliorativi. Comunque l’impianto progettuale, molto attento all’aspetto ambientale e alle connessioni sociali, è già di per sé un ottimo inizio». Tellini invita poi le associazioni a produrre un documento unitario «Sarebbe un forte segnale di compattezza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.