Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano ko a testa alta in casa dell’Empoli: decide Bittante

Più informazioni su

EMPOLI: 1 Provedel (1’st 12 Terracciano), 6 Veseli, 5 Romagnoli (24’st 13 Dermaku), 4 Luperto, 2 Bittante (1’st 15 Zappella), 7 Zajc (24’st 16 Krunic), 8 Castegnetti (31’st 24 Traore), 10 Picchi (24’st 23 Lollo), 3 Pasqual (1’st 19 Seck), 9 Donnarumma (1’st 21 Jakupovic), 11 Piu (31’st 20 Olivieri). A disposizione: 14 Pejovic, 17 Buglio, 18 Gemignani, 22 Fantacci, 25 Zini. All. Vincenzo Vivarini

GAVORRANO: 1 Mazzini (1’st 22 Salvalaggio), 13 Borghini, 19 Salvadori, 5 Bruni (1’st 2 Matteo), 11 Malotti (1’st 23 D’Ignazio), 4 Cretella (1’st 21 Conti), 6 Zaccaria (1’st 8 Marianeschi), 3 Ropolo (1’st 20 Papini), 10 Lombardi, 17 Mosti (22’st 15 Bianchi), 9 Brega (1’st 7 Moscati). A disposizione: 14 Ferrante, 16 Tissone. All. Vitaliano Bonuccelli

Arbitro: Sig. Davide Andreini della sezione di Forlì
Assistenti: Meocci di Siena e Testi di Livorno

Marcatori: 20′ Bittante (E)

Note: recupero 1′ e 2′. Angoli 3-0.

EMPOLI – Buona gara per il Gavorrano in casa dell’Empoli. La squadra guidata da Mister Bonuccelli ha tenuto bene testa agli azzurri di Mister Vivarini: il goal partita al 20′ della prima frazione di gioco quando Bittante, con un bel colpo di testa su cross di Pasqual, ha trafitto l’incolpevole Mazzini.
Ottima reazione del Gavorrano che sfiora il pareggio in un paio di occasioni: sulla prima la difesa dell’Empoli sventa sulla linea un pallone destinato al goal mentre sulla seconda è Brega che colpisce il palo con Provedel, estremo difensore dell’Empoli, oramai battuto.
Nella ripresa girandola di cambi per entrambe le squadre e poche occasioni da annotare: l’Empoli pareggia il conto dei legni al quarto d’ora con Luperto che gira sul palo una punizione battuta da Zajc.

“Sono e siamo contenti della prestazione – afferma mister Bonuccelli – abbiamo fatto non bene il primo quarto d’ora e poi abbiamo tenuto testa ad una formazione di una categoria superiore alla nostra. Stasera abbiamo rischiato poco e siamo stati pericolosi in avanti, abbiamo creato delle buone occasioni. Siamo una squadra giovane e dobbiamo avere pazienza per i risultati. Il calendario? Alla prima il Livorno sarà una bellissima sfida, per tutti noi e soprattutto per i ragazzi che scenderanno in campo in un grande stadio. Ci giocheremo le nostre chance”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.