Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Presidio anti incendi, Confesercenti: «Non c’è tempo da perdere, il Comune non si tiri indietro»

GROSSETO – «Un Comune di 80 mila abitanti non può non trovare le risorse per un presidio che garantirà la sicurezza dei propri cittadini e dei turisti». Confesercenti, all’indomani del Consiglio comunale sull’emergenza incendi, interviene sul presidio dei Vigili del fuoco che dovrebbe trovare posto alle ex colonie di Marina di Grosseto.

«Il tempo stringe – afferma la Confesercenti – siamo già al 9 di agosto, ma c’è ancora la possibilità di salvare la stagione e le presenze turistiche. Anche perché la cifra non è insormontabile: si parla di 38 mila euro. Una parte dei costi la coprirà il Comune di Castiglione della Pescaia, e proprio oggi il capogruppo in consiglio regionale Leonardo Marras ha confermato che anche la Regione Toscana farà la propria parte».

«Ovviamente i controlli devono continuare – precisa l’associazione di categoria -, come anche la ricerca dei responsabili degli incendi, sicuramente non tutti ascrivibili al fenomeno di autocombustione. Va evitata la drammatizzazione, in modo da normalizzare la situazione per continuare ad accogliere i turisti che scelgono le nostre destinazioni, ed i residenti, salvaguardando i risultati di una stagione comunque positiva».

L’invito di Confesercenti è a mettersi insieme con la volontà di superare le difficoltà ma senza perdere tempo. «Crediamo che questi soldi, il Comune capoluogo, possa e debba trovarli. Ne va della sicurezza e tranquillità di Marina di Grosseto».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.