Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Daniele Lenzi, nuovo direttore dell’ospedale di Grosseto, si presenta: «Voglio dialogo e confronto»

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolto questa mattina l’incontro della Direzione aziendale con la stampa, per la presentazione del dottor Daniele Lenzi, il nuovo direttore dell’ospedale di Grosseto, in servizio dal primo agosto. La nomina del dottor Lenzi, che ha ricoperto finora il ruolo di dirigente medico per la Direzione dell’Azienda ospedaliera senese, completa gli incarichi di vertice dell’ospedale Misericordia e conferma i programmi dell’Azienda per la rete ospedaliera provinciale e aziendale.

Alla presentazione hanno partecipato il presidente della Conferenza dei sindaci della Asl, Giacomo Termine, l’assessore Mirella Milli, per il Comune di Grosseto, il direttore generale della Asl, Enrico Desideri, il direttore sanitario, Simona Dei, i direttori delle Unità operative ospedaliere.

“Con questa nomina – ha spiegato Desideri – si chiude il percorso delle nomine per l’ospedale di Grosseto, la cui direzione è affidata a un professionista che sarà in grado di dare stabilità e continuità ai progetti e ai programmi futuri per il potenziamento del presidio. La nomina arriva, peraltro, in un momento in cui i risultati dell’attività ospedaliera indicano una tendenza al miglioramento della qualità dei servizi, che potranno essere ulteriormente migliorati e incrementati anche grazie alle attività di ricerca e allo sviluppo dei rapporti con l’Università”.

Daniele Lenzi (presentazione)

Lenzi ha ringraziato le figure professionali che hanno sostenuto la Direzione dell’ospedale durante il periodo di passaggio e di fusione delle Asl, consentendogli di trovare, al suo arrivo, un presidio solido e ben strutturato. “Desidero improntare la mia attività all’insegna del dialogo e dell’ascolto, sia degli operatori che degli utenti – ha detto Lenzi – in modo da avere un rapporto costruttivo con chi ha bisogno delle cure e con chi le cure le eroga. Tutto questo senza trascurare il rapporto con le istituzioni locali e i rappresentanti dei cittadini, dato il ruolo forte dell’integrazione ospedale-territorio che caratterizza le Aziende sanitarie”.

Daniele Lenzi, 50 anni, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Pisa, dove ha conseguito la specializzazione in Igiene e Medicina preventiva. Dopo una prima esperienza professionale alla casa di cura di San Rossore, a Pisa, dal 2003 ha iniziato la propria attività lavorativa all’Azienda ospedaliera universitaria Le Scotte di Siena, dove, dal primo gennaio 2005 ad oggi, ha ricoperto il ruolo di dirigente medico di primo livello per la Direzione medica di presidio. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in tema di igiene e management sanitario, è esperto in prevenzione delle infezioni ospedaliere e in management sanitario. Dal 2003 è stato è responsabile del nucleo operativo per il Comitato infezioni ospedaliere delle Scotte. Ha fatto parte, inoltre, del nucleo strategico di Area vasta durante la fase del commissariamento nel passaggio alla Asl di Area vasta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.