Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sull’Amiata in mostra l’arte dell’Aquilone: inaugurata ad Arcidosso “Geometrie e colori”

Più informazioni su

ARCIDOSSO – E’ stata inaugurata lo scorso 2 agosto e terminerà venerdì di questa settimana la mostra di opere d’arte realizzate dai ragazzi del Centro Diurno l’Aquilone di Montelaterone (Servizio della Società della Salute Amiata grossetana, gestito dal Quadrifoglio Gruppo Cooperativo), allestita nei locali del Liceo delle Scienze Umane, ad Arcidosso. “Geometrie a Colori” è il titolo dell’esposizione in essere e rappresenta il passo conclusivo di un percorso iniziato a febbraio 2017 e che ha visto lavorare insieme, in un laboratorio artistico, Barbara Contri (artista amiatina) e i ragazzi dell’Aquilone.

Panchine, tavolini da salotto, pannelli da appendere sulle pareti e altri oggetti di arredamento, la mostra conta oltre 20 opere tutte realizzate con materiale riciclato e decorate a mano.

“I supporti utilizzati per la realizzazione degli oggetti sono i bancali degli imballaggi smontati e assemblati nuovamente in maniera del tutto originale grazie all’utilizzo di chiodi e vinavil. – spiega Barbara Contri – Come tinta di base è stata utilizzata l’anilina mentre le decorazioni sono state effettuate con colori acrilici. I ragazzi sono stati molto bravi, lavorando prima alle attività più manuali, quelle cioè che hanno riguardato la smontaggio dei bancali, in un secondo momento hanno dato sfogo alla loro creatività, colorando con i pennelli i disegni tracciati da me”.

Indispensabile il lavoro di supporto da parte degli educatori della Centro che quotidianamente seguono i ragazzi nelle varie attività.

Parole di apprezzamento anche da parte del primo cittadino Arcidosso, Jacopo Marini, presente il giorno del vernissage insieme al vicesindaco, Sabrina Melani e all’assessore alla cultura, Adriano Crescenzi. Per Marini il Centro è un’importante struttura in grado di essere di fondamentale supporto ai ragazzi con disabilità e di creare al contempo ricchezza culturale per il territorio. “Questa mostra –afferma il primo cittadino amiatino – per la qualità delle opere presentate  valorizza ulteriormente il cartellone degli eventi arcidossini, in programma nel mese di agosto”.

I ragazzi dell’Aquilone ormai da anni lavorano, attraverso percorsi laboratoriali, allo sviluppo delle proprie abilità pittoriche e scultoree e per il terzo anno consecutivo hanno dipinto il Palio della “Pintata del Rotolo”, manifestazione che si svolge a maggio a Montenero d’Orcia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.