Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

È festa allo Zecchini: rinasce il Grifone con il giuramento di fronte ai tifosi. TUTTE LE FOTO e VIDEO fotogallery video

GROSSETO – La festa si tinge di biancorosso allo stadio Zecchini per la presentazione ufficiale del nuovo Grifone, l’Unione sportiva Grosseto, di Simone e Mario Ceri. Festa in campo con i giocatori e lo staff tecnico guidato da Gigi Consonni, e festa in curva nord con tanta partecipazione.

Us Grosseto 1912 (presentazione 2017)

Entusiasmo alle stelle, cori, fumogeni e la voglia di vincere che è tornata a ispirare i cuori dei tifosi già pronti a sostenere i biancorossi per le prossime sfide. Una festa a cui hanno partecipato anche il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, l’assessore allo sport Fabrizio Rossi e naturalmente il patron Mario Ceri e il presidente Simone Ceri.

Tutti insieme, presidente e supporters del Grosseto, hanno voluto ricordare Cristian Lenzi, il tifoso biancorosso recentemente scomparso, a cui è stato intitolato anche il torneo organizzato durante il weekend dedicato al Grifone ospitato nell’ingresso della Curva Nord allo stadio Zecchini, che si concluderà domani. Forti emozioni prima di concludere la presentazione con il giuramento della squadra di fronte ai tifosi: «Sono loro che faranno la vostra fortuna o la vostra sfortuna, a loro dovete sempre rispondere» ha detto ai giocatori Simone Ceri, e loro hanno giurato sulla maglia e sulla città.

 

Durante la serata allo Zecchini sono state anche presentate le maglie per la prossima stagione del Grosseto: i colori sono quelli classici, rosso dominante per la prima, bianca e nera le altre due, con una particolarità: nella parte più bassa compare il disegno stilizzato di piazza Dante con Canapone simbolo della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.