Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica si gode le 5 Vele e pensa al futuro. «Progetto da 3 milioni di euro per la Gora» fotogallery

FOLLONICA – La città del Golfo si gode la 5 Vele il più importante riconoscimento che Legambiente e Touring Club assegnano alle località balneari più belle e più attente all’ambiente d’Italia.

Quest’anno Follonica è stata premiata all’interno del comprensorio Maremma Toscana insieme a Scarlino, Castiglione della Pescaia e Grosseto, ed è passata dalle quattro alle cinque vele, conquistando insieme alle altre località maremmane il secondo posto a livello nazionale.

E per celebrare degnamente questo traguardo il sindaco Andrea Benini e l’assessore all’ambiente Mirjam Giorgieri hanno consegnato insieme ad Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente, i vessilli gialli con le 5 Vele a i rappresentanti dei 30 stabilimenti balneari di Follonica.

Nell’occasione il sindaco Benini, che ha ribadito come questo traguardo sia da stimolo a lavorare sempre nella direzione dello sviluppo sostenibile e dell’attenzione alla tutela ambientale, ha parlato del progetto che interesserà la Gora e il Petraia, al centro anche durante questa estate di alcune polemiche. «Sono due anni che lavoriamo a questo progetto – ha detto Benini – . Siamo riusciti con la collaborazione di Acquedotto del Fiora a elaborare un progetto, economicamente sostenibile, che risolverà un pezzo importante del problema legato alla Gora. Stiamo parlando di un progetto da circa 3 milioni di euro».

Un progetto dunque che conferma l’impegno dell’amministrazione e migliorare le condizioni della città che da tempo punta su differenziata ed educazione ambientale. «I risultati che abbiamo raggiunto in questi anni – ha aggiunto l’assessore Giorgieri – non sono merito soltanto dell’amministrazione o della giunta, ma sono merito di tanti soggetti e tra questi anche gli stabilimenti balneari, ma non solo. Per questo stiamo pensando di creare delle vetrofanie da assegnare anche ai negozi di Follonica per far sì che tutti passano esporre i riconoscimenti ottenuti dalla città, dalle 5 Vele alla bandiera Blu e alla Bandiera Verde».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.