Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polizia stradale, controlli con alcoltest e drogometro anche sulle strade maremmane. Ritirata una patente

Più informazioni su

GROSSETO – Anche in questa notte di sabato sono stati effettuati i controlli della Polizia stradale della Toscana per assicurare un tranquillo fine settimana lungo le arterie stradali della regione. I servizi, predisposti in attuazione del reticolo su input del servizio Polizia stradale, del Dipartimento della pubblica sicurezza, erano finalizzati al controllo delle condizioni psicofisiche dei conducenti nelle ore notturne. Il contrasto all’abuso delle sostanze alcoliche ed all’uso di sostanze stupefacenti e psicotrope infatti, costituisce uno degli obiettivi strategici che il Servizio Polizia Stradale intende conseguire per aumentare il livello si sicurezza della circolazione stradale.

I controlli, effettuati nella Provincia di Grosseto e di Firenze, sono stati operati da 6 pattuglie della Polstrada, da 2 medici e da infermieri facenti parte dell’ufficio sanitario della questura di Grosseto e di Firenze a bordo di un camper attrezzato quale ufficio mobile.

Sono stati fermati 52 veicoli e controllate 71 persone, e sottoposti a screening gli automobilisti con l’utilizzo di strumentazione tecnica quali precursori ed etilometri per accertare lo stato di ebbrezza dei conducenti, nonché il drogometro per accertare chi eventualmente guidi sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Complessivamente è stata trovata positiva 1 persona per guida in stato di ebbrezza ed elevate 4 contravvenzioni al codice della strada. per un totale di 20 punti decurtati dalla patente.

Nella Provincia di Massa una pattuglia della Sottosezione autostradale di Pontremoli in occasione di un controllo su un autocarro ha denunciato un cittadino pisano il quale aveva dolosamente alterato il cronotachigrafo del veicolo attraverso la installazione di un magnete al fine di eludere i controlli finalizzati a verificare la velocità, i tempi di guida dell’autista e la distanza percorsa. Per i conducente è scattata anche la sospensione della patente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.