Altre medaglie italiane: Tortu e Visca d’oro e d’argento. Siepisti all’arrembaggio fotogallery

GROSSETO – Ancora medaglie e successi per gli atleti italiani, nel campionato europeo Under 20. Uno Zecchino sempre più colorato, entusiasta e rumoroso ha applaudito nel secondo pomeriggio di gare l’argento tutto grinta di Carolina Visca nel giavellotto e nei 100m il bellissimo oro di un Filippo Tortu al limite della perfezione.

Dietro solo a Nikol Tabackova la Visca, che conferma il secondo posto con un bel 53.65. Inossidabile per continuità di rendimento anche Tortu, di nuovo avanti a tutti con un 10.73 da brividi, con il finlandese Samuel Purola secondo per soli sei centesimi in un finale animatissimo.

Nei 100m ostacoli donne approda in finale col quinto tempo Elisa Di Lazzaro, mentre dicono addio alla finale Desola Oki e Guizzetti con un amaro nono posto ed il sedicesimo piazzamento. Per gli uomini finisce alle semifinali l’avventura europea sia di Marco Bigoni che di Mattia di Panfilo dopo le belle prestazioni della mattinata, con il 14esimo e il 17esimo posto.

Sesta e in finale Rebecca Borga nei 400m, con un 53.89 a tre centesimi dalla quinta ma non sono da meno, fra i ragazzi, Vladimir Aceti e Llampo Bianciardi, rispettivamente quinto e ottavo in 46.94 e 47.21; 17esimo ed eliminato Klaudio Gjetja.

Nei 3000 siepi si qualificano sia Pietro Arese, sesto in 9:08.67 che è anche suo personal best, che Antonio Catallo e Giovanni Gatto, ottavo e nono con 9:09.94 e 9:10.22.

Nei 200m donne sarà semifinale per Sofia Bonincalza, ottava in 24.23, e per Dalia Kaddari, sedicesima in 24.46; buon tempo anche per Alessia Pavese ma il suo 24.62 non basta, in una fase eliminatoria di qualità e con concorrenti molto motivate. Sul fronte maschile si qualificano Marchei con 21.54 e Zlatan in 21.71, mentre Cavagna, con 21.95, è fuori dalla fase successiva.

 

Commenti