Migranti, Virciglio: «Inaccettabile la riapertura del bando da parte della prefettura»

GROSSETO – «Inaccettabile la riapertura del bando migranti da parte della prefettura di Grosseto». A dirlo è il consigliere comunale Pasquale Virciglio del Movimento Nazionale per la Sovranità. Virciglio sostiene da tempo che unica soluzione a problema immigrazione è il blocco di tale invasione .

«Grosseto non ha la capacità per poterli ricevere né tantomeno integrare vista la situazione socio economico che vive la nostra realtà. Attualmente l’emergenza abitativa e lavorativa ha travolto per primi i nostri concittadini trovo quindi paradossale trascurare le nostre criticità sociali per farci carico di quelle di altri».

«Dal punto di vista umanitario questa iniziativa non ha nulla di lodevole ma sfrutta il business dell’immigrazione che lucra su un autentico traffico di esseri umani. Quando i racket che gestiscono i flussi migratori si renderanno conto che questo traffico non è più né facile né remunerativo, si dedicheranno a qualche altra attività illecita o proveranno a muoversi su percorsi diversi da quelli italiani, come è già accaduto nei Balcani».

«Il Movimento nazionale per la sovranità ha da mesi proposto un “blocco navale” di fronte ai porti di partenza non in quelli italiani. Navi e barconi con i migranti devono essere intercettati poco distante dai porti di origine  per poter essere riportati indietro facilmente, senza lasciare persone abbandonate in mare. Quindi pensiamo prima agli italiani e ai nostri concittadini e impediamo questa follia».

Commenti