Quantcast

Un grossetano vola in Giappone per il torneo mondiale di Magic

Più informazioni su

GROSSETO – Il Pro Tour è il circuito di eventi di Magic più importante al mondo. Una specie di Champions League a cui partecipano giocatori proveniente da oltre 50 diverse nazioni. Tra queste c’è l’Italia, e fra i suoi rappresentanti per il Pro Tour Kyoto (28-30 luglio) ci sarà anche Matteo Venturi, grossetano di 30 anni che durante la stagione si è guadagnato, ad un torneo nazionale, la qualifica al torneo.

Stiamo parlando di “Magic: The Gathering” il celebre gioco di carte sulla breccia dal 1993 che vanta milioni di appassionati in tutto il mondo. «Gioco dall’età di 8 anni – spiega Matteo -, praticamente da sempre, da quando le prime carte sono uscite sul mercato. Competere nuovamente in un Pro Tour (dopo aver partecipato al Pro Tour Honolulu 2012 e World Magic Cup Nizza 2014) è un sogno che si avvera, ottenuto vincendo, a marzo, il torneo nazionale “Regional Pro Tour Qualifier” che si è svolto a Roma».

In quell’occasione Matteo Venturi ha vinto un torneo, a invito, di circa 60 persone, ma a Kyoto non sarà da solo, infatti con lui saranno presenti altri sette qualificati da tutta Italia.

Il montepremi della Pro Tour è di 250mila dollari, una cifra considerevole da distribuire tra i 64 migliori classificati, un obiettivo difficile da raggiungere (I qualificati saranno circa 400 da tutto il mondo), ma il nostro Matteo Venturi ce la metterà tutta per portare a casa il primo premio (ad oggi solo un italiano -Samuele Estratti di Pistoia- è riuscito nell’impresa nel lontano 2011).

Il Pro Tour è un torneo molto ambito, perché rappresenta una sorta di Champions League a cui possono partecipare solo i migliori giocatori al mondo. Per questo Matteo Venturi continua ad inseguire il suo sogno che deriva da una passione forte, quanto altrettanto semplice. “A Grosseto – spiega Matteo – c’è un bel movimento di appassionati, ci ritroviamo abitualmente presso il Comix Cafè nel centro storico per allenarci e/o passare un pomeriggio fra ragazzi (e chi ragazzo è stato) con una passione in comune. Sono felice di vedere che la community si sta ampliando e sempre più nuovi e vecchi giocatori vengono a sfidarsi con i propri mazzi. Molti sono infatti gli eventi che la Wizard, la casa editrice che produce il gioco, promuove durante l’anno tramite i negozi ufficiali, affinché i giocatori esperti possano avere sempre nuovi stimoli e i neofiti possano avere opportunità di provare, conoscere, appassionarsi. Uno di questi è il Prerelease, appuntamento trimestrale dove si scoprono in anteprima le nuove carte in uscita: il prossimo sarà sabato 08 e domenica 09 luglio e verrà organizzato sempre dai ragazzi del Comix Cafè, unico negozio in provincia di Grosseto a far parte della rete ufficiale del gioco; il sabato l’evento si terrà nel loro negozio e la domenica al bagno Gabry di Marina”.

“Questo gioco mi ha dato tante soddisfazioni – aggiunge – ma soprattutto mi ha permesso di avere amici in tutto italia, e perché no, in tutto il mondo. Sono regolarmente in contatto con altri giocatori di Napoli, Senigallia, Roma, Bologna… ma anche Toronto e Lima. Non vediamo l’ora di competere in qualche evento nazionale o internazionale per avere la “scusa” di ritrovaci tutti insieme”.

Questa passione per il gioco ha convinto Matteo a diventare anche arbitro ufficiale di Magic The Gathering: “Dopo tanti anni passati ad aiutare gli altri a comprendere le parti più complesse del regolamento, mi è stato naturale decidere di dare il complicato esame da Magic Judge ufficiale (l’esame è composto da 3 fasi, scritto pratico & orale, per un totale di circa 5 ore complessive di test). Da settembre 2016 sono arbitro e, quando non sono impegnato nel giocare, mi piace andare ad arbitrare tornei locali e nazionali”.

 

Più informazioni su

Commenti