Quantcast

In spiaggia arrivano i Giochi senza frontiere e i bambini si divertono come una volta

MARINA DI GROSSETO – E’ stata una bella giornata di sano divertimento al Bagno Moby Dick a Marina di Grosseto.

Una giornata dedicata ai più piccoli con i Giochi senza Frontiere organizzati dal Camper Club Maremma, che ha portato i suoi volontari nello stabilimento balneare per far divertire i bimbi con i giochi tradizionali: divisi per categorie a seconda della altezza, i piccoli e piccolissimi si sono confrontati con le bocce, il lancio di bracciali, delle borse fino all’applauditissima corsa dei sacchi in riva al mare. E dopo la fatica un nutella party per tutti. Seguendo un’idea che era stata lanciata da Confesercenti, il Camper Club Maremma in collaborazione con la Uisp ha trovato sostegno nel Bagno Moby Dick.

“E’ stata una bella giornata – afferma il gestore Simone Guerrini – una giornata assolutamente da ripetere, visto che i bimbi si sono divertiti molto e iniziative di questo tipo, che non sono state mai fatte a Marina andrebbero ripetute più spesso. Andremo avanti con altre iniziative, diurne e notturne, sempre in collaborazione con la Uisp, come il beach tennis o il burraco”.

“E’ la prima volta che facciamo i Giochi senza Frontiere in spiaggia – afferma Alessandro Guidoni, presidente del Camper Club Maremma – molti bambini hanno giocato, sono stato premiati con il gran finale del nutella party. Il nostro scopo è quello di far divertire un po’ tutti, soprattutto i bambini”.

Commenti