Mare sicuro: a Scarlino al via il piano salvamento. Sette torrette sulla spiaggia libera

Più informazioni su

SCARLINO – Come non accadeva dal 2013, quest’anno l’amministrazione di Scarlino, di concerto con i concessionari di spiagge attrezzate, ha  chiesto  all’Autorità marittima l’autorizzazione a predisporre il Piano collettivo di salvamento che vedrà il posizionamento di sette torrette e relativo assistente alla balneazione lungo tutta la spiaggia libera, dal confine con il comune di Follonica  fino al  “canale Solmine”.

Nello specifico, anziché avere gli assistenti alla balneazione concentrati esclusivamente nelle aree in concessione, sei bagnini in un fronte mare di 240 metri, verranno garantite  sette postazioni fisse distribuite nei 2 km di spiaggia libera,  e un bagnino itinerante con defibrillatore il sabato e  la domenica,

In riferimento alle concessioni demaniali, a marzo ne sono state rilasciate due (SAC 2 e SAC 3), che per i prossimi sei anni garantiranno all’Amministrazione, oltre a  interventi sulle passerelle in legno per l’accesso alla spiaggia, alla predisposizione e manutenzione  delle boe che delimitano l’area interdetta alla navigazione e all’ installazione e manutenzione della cartellonistica riportante pericoli e divieti dei fruitori della spiaggia, i seguenti servizi:

1- Pulizia della spiaggia dal confine con il Comune di Follonica fino al Canale industriale in loc. Puntone Vecchio.

2- Pulizia della pineta accessibile al pubblico nel tratto dal confine con il Comune di Follonica fino al Canale industriale in loc. Puntone Vecchio.

3- Installazione e gestione di n° 4 wc chimici  (1 giugno -10 settembre) di alta qualità ed utilizzabili anche dai soggetti diversamente abili, da installare all’ingresso delle passerelle lato strada provinciale.

“Si tratta di  interventi mirati a migliorare la qualità delle spiagge e del mare – dice il sindaco Marcello Stella – oltre che per la maggior sicurezza dei cittadini e turisti. Il piano collettivo ha visto coinvolgimento positivo dei concessionari delle spiagge ,della capitaneria di porto garantendo i presidi anche sulla spiaggia libera”.

 

Più informazioni su

Commenti