Territorio

Gessi rossi, «Nessuna scelta è stata fatta, troviamo una soluzione condivisa »

Dibattito pubblico terzo incontro

GAVORRANO – È stato il più partecipato l’ultimo dei tre incontri del Dibattito pubblico sull’utilizzo dei gessi rossi nel ripristino ambientale delle cave. Un incontro nel quale sono stati presi in considerazioni i criteri per la scelta di un ipotetico sito per lo stoccaggio dei gessi e proprio per l’argomento trattato la sala del centro congressi del Parco delle Colline Metallifere, a Gavorrano, è stata affollata anche da molti cittadini di Ribolla. Il paese si trova nel Comune di Roccastrada, ma non è distante dalla Cava della Bartolina, che si trova nel territorio comunale di Gavorrano. Insieme alla Cava della Vallina, l’altro sito presente nel Comune minerario, è stato visitato nelle settimane scorse proprio perché è una delle due cave di Gavorrano.

A conferma dell’attenzione della comunità di Ribolla per il futuro della Bartolina ad aprire i lavori di questo terzo incontro è stato Moreno Bellettini, portavoce del Comitato Insieme per Roccastrada, che ha ribadito la contrarietà del Comitato alla “soluzione Bartolina”.

Una soluzione che soddisfi il territorio invece la vorrebbero trovare i due sindaci di Gavorrano e Roccastrada. «Invito tutti ad una riflessione – ha spiegato Elisabetta Iacomelli -: le cave sono aree private in questo momento, possiamo pensare a trovare una soluzione per il loro futuro che coinvolga il pubblico, una soluzione che veda un utilizzo diverso di quei siti? E aggiungo questa soluzione la dobbiamo trovare tutti insieme».

Sulla stessa linea anche Francesco Limatola, primo cittadino di Roccastrada. «Il fatto che non ci sia ancora un progetto è la dimostrazione che nessuno vuole calare dall’alto una scelta. Questa scelta deve essere ancora fatta e per farla credo che sia necessario conoscere ancora di più e meglio il comportamento dei gessi approfondendo con i tecnici tutti parametri possibili».

 

Come sempre nella seconda parte dell’incontro sono state presentate le domande emerse dai tavoli tematici formati dai cittadini. Ci sarà tempo per rispondere a tutti i quesiti fino alla prossima settimana. La fase successiva prevede la stesura e poi presentazione della relazione del Dibattito che sarà curata dalla responsabile del procedimento partecipativo Chiara Pignaris.

leggi anche
gessi rossi cava montioni
Gessi rossi
Il dibattito pubblico si sposta nelle cave: visita con gli esperti a Montioni, Bartolina e Vallina
Dibattito pubblico primo incontro 2017
Appuntamento
Dibattito pubblico: primo incontro a Gavorrano. Si parla del biossido di titanio e dei gessi rossi
Dibattito pubblico primo incontro 2017
Gavorrano
Gessi rossi, Dibattito pubblico: ecco il primo dossier con tutte le informazioni
Dibattito pubblico primo incontro 2017
Attualità
Dibattito pubblico: ecco come funziona. Attivo il sito e i punti informativi sul territorio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI