Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’appello al voto di Grisanti: «Lasciatemi finire quello che ho iniziato»

Più informazioni su

CAMPAGNATICO – “Lasciatemi finire quello che ho iniziato”. L’appello al voto arriva da Luca Grisanti, candidato sindaco di Campagnatico.

“Voglio portare a termine molti progetti bruscamente interrotti qualche anno fa – afferma Grisanti – Voglio cambiare le sorti del nostro Comune in questo momento oltremodo stagnante. Voglio difendere le categorie più deboli. Proprio per questo, la prima cosa che farò da sindaco sarà quella di destinare una parte del mio compenso mensile in beneficenza sotto forma di aiuto per le famiglie in difficoltà.

La mia sarà una amministrazione moderna, attenta e sempre rivolta alla difesa dei diritti di libertà e spirito nazionale, aperta e attenta al nostro passato e alla nostra storia, ma ancora di più rivolta senza paura al nostro futuro.

Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha voluto essermi accanto nella conclusione di questo lungo ed esaltante percorso che è stata la nostra campagna elettorale: una campagna di ascolto. Di vicinanza. Di attenzione”.

“Da sindaco, Campagnatico potrà già vantare un sistema di relazioni istituzionali utile ai nostri concittadini – prosegue Grisanti – Perché il centrodestra, anche in Maremma, è ormai forza di governo, credibile e attenta. Il fare ed il fare bene è una nostra caratteristica e lo dimostreremo, già da lunedì, alla guida di questo Comune.

Chiedo a voi cittadini di darmi la forza per realizzare il programma che abbiamo scritto tenendo fermo l’equilibrio tra modernizzazione e tradizione. È la sintesi di un lavoro partecipato, durato molto tempo. A Campagnatico racconteremo la nostra idea di sviluppo, di rilancio e soprattutto di riscatto del nostro territorio che sa credere in se, nelle sue risorse, bellezze e soprattutto nel futuro.

Datemi la forza per finire quello che ho iniziato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.