Quantcast

L’appello al voto di Fulvia Perillo: «Sono la persona giusta: ho tempo, competenze e esperienza»

CAMPAGNATICO – «Chiedo la fiducia dei cittadini di Campagnatico perché credo di essere la persona più giusta per questo bellissimo territorio». Fulvia Perillo della lista Campagnatico Obiettivo Comune si rivolge direttamente ai cittadini.

«Ho il tempo necessario,  le competenze e l’esperienza  per dedicarmi a guidare questa Amministrazione, non ho motivi o un lavoro che mi terranno lontani dal Municipio, luogo che intendo aprire alla cittadinanza e dove i residenti mi troveranno sempre disponibile ad ascoltare le loro necessità. Stessa cosa vale per la mia squadra composta da persone che, proprio perché sono di questo territorio,  conoscono le problematiche e le necessità».

«Sono sicura di essere la persona giusta per dare risposte in tema socio-sanitario, settore che grazie alla mia professione conosco a fondo e per il quale sono pronta a lavorare potenziando tutti gli strumenti offerti dalla riforma regionale e  dalla sanità pubblica. Salvaguardare il reddito degli agricoltori sarà altra mia priorità, lo farò facendo rete con i comuni limitrofi e con la Regione Toscana, intendo garantire la promozione e la valorizzazione dei prodotti , snellire la burocrazia e semplificare le pratiche. Con il Consorzio di Bonifica intendo collaborare per risolvere il “problema” Ombrone». Prosegue.

«Intendo consolidare un rapporto continuo e costante con le frazioni, voglio che queste siano parte integranti del nostro progetto di sviluppo. Intercettare i bandi europei sarà nostra missione. Questo ci consentirà di finanziare progetti locali per giovani , anziani e per i futuri imprenditori del territorio. Fare squadra con gli altri Comuni rurali, stimolare la Regione ad essere vicina a Campagnatico e invitare il Governo a non impoverire le aree rurali – continua -. Un percorso sul quale già stiamo lavorando».

«Chiedo ai cittadini di Campagnatico di dare a me,  e alla mia squadra,  fiducia perché per noi la vera ricchezza di questo territorio è ogni singolo individuo, per il benessere di questa collettività ci siamo messi in gioco, per il futuro di questa terra intendiamo metterci totalmente a disposizione per i prossimi 5 anni. I soldi a disposizione dei Comuni sono davvero pochi, solo chi governa onestamente dentro le regole, lavorando sulle questioni reali e necessarie , potrà garantire una buona amministrazione per i propri residenti». Conclude Perillo.

 

Commenti