Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rinnovo del contratto: presidio dei lavoratori di mense e multiservizi «Il tempo è scaduto siamo stanchi»

Più informazioni su

GROSSETO – “Il tempo è scaduto” con questo slogan, in contemporanea in tutta Italia, i lavoratori e le lavoratrici dei settori multiservizi e della ristorazione collettiva (perlopiù chi si occupa di pulizie e mense) sono scesi in piazza. Non è la prima volta che capita in questi mesi, c’erano già state manifestazioni sia regionali che nazionali, anche perché il contratto è scaduto ormai da 49 mesi.

«Siamo stanchi – afferma Massimiliano Stacchini della Cgil – sono 49 mesi che i contratti di questi due settori sono bloccati e sarebbe l’ora che venissero rinnovati, anche perché, specialmente qullo del settore multiservizi è uno dei più poveri e anche un piccolo aumento sarebbe opportuno per le lavoratrici».

Al presidio, organizzato in maniera unitaria e che si è tenuto davanti alla Prefettura, erano presenti rappresentanti della Filcams Cgil, della Uiltucs e Uil trasporti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.