Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La banda della Croce rossa inaugura il nono raduno bandistico “Città di Follonica” fotogallery

Più informazioni su

FOLLONICA – È stata la banda della Croce rossa ad inaugurare, ieri sera presso il teatrod ella Fonderia Leopolda, il nono raduno bandistico “Città di Follonica” organizzato dalla filarmonica “Giacomo Puccini” in collaborazione con l’Anbima Toscana, l’associazione nazionale delle bande, e con il patrocinio dell’amministrazione comunale. La banda della Croce rossa è composta da 35 elementi e con essa si è esibito anche il cantante Donato Castello.

Parteciperanno le seguenti bande: Il Complesso bandistico “Antonio Sersale” di Licenza, Roma; La Filarmonica Chierese, di Chieri (Torino); La Banda musicale Città di San Cesareo (Roma); La Banda sociale folkloristica Castello Tesino (Trento); il Complesso bandistico Street Band Arcidosso (Grosseto); la Società filarmonica Sarteano (Siena); la Filarmonica “G. Puccini”, Città di Follonica.

Programma:  
Sabato 27 maggio, nel pomeriggio alle ore 17 si esibirà, in una sfilata con concerto finale, la banda sociale folkloristica Castello Tesino, mentre domenica 28 maggio, alle ore 10.30 sfilata per le vie di Follonica delle bande partecipanti al raduno. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16, sfilata di tutte le bande, compresa la filarmonica di Follonica per le vie della città; ad ogni banda è stato assegnato un percorso diverso, in modo che tutte le zone di Follonica possano essere coinvolti dall’allegria della musica. La parata terminerà al Parco Centrale, dove i complessi bandistici e le majorettes si esibiranno in un grande concerto finale, alle ore 19, con l’esecuzione dell’Inno d’Italia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.