Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla vigna al bicchiere: Maremma meets Bordeaux

Più informazioni su

GAVORRANO – Imprese, cultura, storia, tradizione e innovazione si incontrano in Maremma dal 26 al 28 maggio per fare il punto sulle innovazioni in agricoltura con prove tecnico – pratiche in vigneto.

Oggi la seconda giornata di “Maremma Toscana meets Bordeaux, forum invention talent in open world” che si terrà a Scansano presso Palazzo dei Congressi dalle 9,30.

Saranno approfondite le nuove tendenze dell’enologia, dalle cantine firmate da archistar all’archeovino, con i consorzi, la ricerca universitaria, la storia, droni e robotica, l’ingegneria, il web e l’e-commerce. Dimostrazioni e presentazioni delle ultime novità tecnologiche a servizio della viticoltura. Numerose le presenze internazionali, i Consorzi e le associazioni di categoria presenti, con crediti per gli Ordini Professionali coinvolti. Una giornata densa di lavori e confronto internazionale per fare il punto della situazione nel settore.

Ma  il “Maremma Toscana meets Bordeaux, forum invention talent in open world” è ‘talent’ in ogni suo aspetto, non solo per la tecnologia, la ricerca e lo sviluppo, ma anche per lo spazio che la cultura, la tradizione e la storia devono avere. Parlando la lingua universale della musica infatti si terrà il concerto al Teatro Castagnoli di Scansano “Young Talent in Open World”  in collaborazione con il Morellino Classica Festival diretto da Antonio Bonfilio dove si esibiranno giovani artisti russi alle ore 21,00.

Si può ancora partecipare con ingresso gratuito tramite prenotazione obbligatoria all’indirizzo: forum.int@herasrl.it.

La prima giornata si è appena conclusa  presso Tenuta Dodici con dimostrazioni in vigna e conferenze di numerosi addetti ai lavori giunti dal territorio, Italia, Francia e Russia. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Gavorrano Elisabetta Iacomelli e dei Presidente dei due Rotary promotori, Costanza Soprana di massa Marittima e Alail Fournier-Sicre del De France, hanno parlato Marie AureBourgeon dell’Università di Burgundy sull’agricoltura di precisione per innescare fiducia nei consumatori; Yuri Ozorovic dello Space Institute Moscow Skolkovo, sulle applicazioni elettromagnetiche; Claudio Belli di TerraSystem, spinoff dell’Università di Viterbo(Agraria), sugli strumenti di nuova generazione; Marco Dubbini di SALA Engineering(Univ. Bologna) sulle piattaforme di acquisizione dati in agricoltura di precisione; Alain Fournier-Sicre sul paragone nella robotica.

I lavori continueranno domenica 28 maggio presso “La Maliosa”, azienda biodinamica per una degustazione e visita ai vigneti, con un tour della Maremma che comprenderà anche uno spettacolo di butteri presso l’azienda “Giuncola e Granaiolo”.

Per tutte le giornate è obbligatoria la prenotazione a forum.int@herasrl.it

Maremma Toscana meets Bordeaux, promosso ed organizzato dal Rotary Club de France International, in collaborazione con il Rotary Club Massa Marittima, è sponsorizzato da Tenuta Dodici, Geomax, Fam, Edilmark, Chateau Le Truch, Hera Soluzioni Territoriali, Letizia Pini Relazioni Pubbliche e Comunicazione, Internetfly.com, Antico Casale di Scansano, Scuola Europea di Sommelier, Stefania Fantasia Donna hair designer, Tv9, Cantina dei Vignaioli di Scansano ed ha ottenuto il patrocinio di: Comune di Scansano, Consorzio di tutela della Doc Maremma, Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano, Ordine degli ingegneri di Grosseto, Ordine degli architetti di Grosseto, Ordine degli agronomi di Grosseto, Collegio dei periti agrari di Grosseto, Collegio dei Geometri di Grosseto, FERPI Toscana, Maremma delle Idee, M.A.C.O. (Museo di Arte e Cultura Orientale di Arcidosso).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.