Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto: concluso il corso di cultura aeronautica per gli studenti maremmani

Più informazioni su

GROSSETO – Oggi, nell’aula magna dell’istituto Fossombroni si e’ svolta la cerimonia di chiusura del corso di cultura aeronautica

Il corso, organizzato dal Ministero della Difesa in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca, ha coinvolto a livello locale il 4°Stormo, il 60°Stormo, l’amministrazione comunale ed il Provveditorato agli studi.

Gli istituti Aldi, Bianciardi, Chelli, Fossombroni, Leopoldo II e Manetti hanno aderito all’iniziativa, permettendo la partecipazione dei loro studenti, che e’ stata cospicua, arrivando ad un numero di adesioni pari a 257.

Il corso si e’composto di due fasi, una teorica sui principi basici del volo,ed una pratica effettuata a bordo degli aerei militari S208, decollando dall’aeroporto “Baccarini” di Grosseto. Questa esperienza ha permesso ai nostri giovani di muovere i primi passi da pilota, magari per un futuro in Aeronautica Militare.

I primi due classificati potranno frequentare un corso di aliante presso il 60°Stormo di Guidonia durante il mese di agosto.

L’esperienza del volo ha lasciato nei partecipanti molto entusiasmo ed una grande vicinanza all’Arma Azzurra. I ragazzi hanno avuto modo di conoscere più da vicino le professionalità e i compiti che la Forza Armata svolge quotidianamente. Il corso ha permesso di avvicinare i giovani al 4°Stormo, una entita’ profondamente legata al territorio maremmano, ospitato dalla citta’ fin dalla meta’ degli anni ’60.

Il 4°Stormo garantisce il servizio di sorveglianza dello spazio aereo a difesa dei cieli italiani 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, operando su piattaforma Eurofighter 2000.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.