Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna mare per tutti: una settimana di spiaggia gratis ai diversabili offerta da 25 bagnetti

Più informazioni su

GROSSETO – Ritorna anche quest’anno Mare per tutti, iniziativa degli operatori balneari di Marina e Principina. Al progetto, rivolto alle persone portatrici di handicap, hanno aderito i titolari di ben 25 stabilimenti e il Comune di Grosseto ha offerto il patrocinio. L’obiettivo è quello di mettere a disposizione di disabili e accompagnatori lettini e sdraio gratuiti per una settimana. Il tutto a ridosso di un camminamento che consente un facile accesso al mare.

“La nostra costa – commentano l’assessore al Sociale, Mirella Milli e il vicesindaco e assessore al Turismo, Luca Agresti – è magnifica. E tutti devono poterne usufruire. Chi ha a che fare con un handicap deve, alla pari di chiunque altro, avere la possibilità di godere della bellezza mozzafiato del nostro territorio. Iniziative come Mare per tutti sono da incoraggiare e sostenere: grazie a queste ci sentiamo più vivi e abbiamo un’opportunità bellissima, quella di riscoprirci solidali, uniti, fratelli”.

Il tutto è stato reso possibile grazie all’impegno dei 25 titolari degli stabilimenti. “Persone – concludono gli assessori – cui va il nostro più sincero ringraziamento e la nostra piena riconoscenza. Aderire a un’idea come quella incarnata da Mare per tutti significa infatti contribuire nel renderci tutti ancora più orgogliosi della nostra offerta turistica”.

“Questo progetto – ricorda Lorella Ronconi – il prossimo anno compirà 20 anni: potremmo registrare il marchio visto che siamo i primi a proporre questa iniziativa”. Si tratta di quattro settimane gratuite di cui una persona disabile, assieme al proprio accompagnatore, potrà godere, una al mese. L’iniziativa è dedicata ai disabili con la legge 104 3 e 4 di ogni parte d’Italia e di ogni nazionalità. “Quello che manca – prosegue Ronconi – è che chi viene poi ha difficoltà a trovare strutture ricettive e ristoranti a norma per accoglierli, e invece questo tipo di turismo porta ricchezza”.

Dagli stabilimenti balneari, che mettono le strutture a disposizione gratuitamente, la richiesta di un sostegno per pagare le molte attrezzature che servono per gestire questo tipo di turisti, passerelle per arrivare al mare, sedie job, magari dei defibrillatori “potremmo far pagare una iscrizione simbolica a chi partecipa così da utilizzare quei fondi per acquistare materiale”.

Per avere ulteriori informazioni su Mare per tutti basta contattare l’ufficio relazioni con il pubblico in corso Carducci a Grosseto al numeri 0564-488242 il martedì pomeriggio. A oggi, ancor prima della presentazione ufficiale della diciannovesima edizione di questo progetto, sono già molte le richieste, giunte anche da fuori regione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.