Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A scuola di “app” per promuovere il territorio: gli studenti sperimentano il web marketing

Più informazioni su

PITIGLIANO – Si chiamano “Virtual Sense” e “Maremma Stay”, le due App ideate dagli studenti della III classe dell’Istituto Tecnico Economico Zuccarelli di Pitigliano nell’ambito del progetto per l’alternanza Scuola/Lavoro.

L’Alternanza scuola/lavoro, istituita con la legge 107/2015, prevede per le classi del triennio –tra varie attività affini e inerenti al mondo del lavoro- la realizzazione di progetti, in collaborazione con le imprese, che introducono gli studenti al mondo adulto e del lavoro. La terza classe dell’I.T.E. ha così partecipato al progetto “La tua idea d’impresa”, finanziato dalla banca Intesa San Paolo: un concorso nazionale nel quale studenti di tutta Italia erano invitati a creare un prodotto o un servizio innovativo con il relativo Business Plan (studio e l’analisi di fattibilità), in grado di fornire i dati necessari per la costituzione di una nuova impresa.

Gli studenti hanno lavorato su prodotti tecnologici innovativi per promuovere il turismo del territorio. “Virtual Sense” utilizza la geo-localizzazione, fornendo informazioni relative al monumento che si sta visitando. E’ progettato per tutti i turisti, con particolare attenzione alle persone con disabilità motorie e sensoriali; utilizza file audio, video con sottotitoli e/o linguaggio LIS (Lingua dei segni Italiana). “Maremma Stay” consente ai turisti di visitare il territorio circostante a 360° creando il programma della propria vacanza in base a criteri come budget e durata di pernottamento.

Oltre alla esperienza di imprese simulata, che è stata particolarmente formativa ed interessante per i ragazzi, lo sviluppo App ha portato anche un’ulteriore soddisfazione: “Virtual Sense” è riuscita a classificarsi fra i primi 22 progetti finalisti a livello nazionale e gli ideatori saranno ospiti a Roma il 29 maggio presso l’università LUISS alla cerimonia di premiazione.

“La prima settimana di aprile abbiamo preso parte al Festival dei Giovani a Gaeta” raccontano Ludovica, Sabrina, Tommaso, Niccolò, Lorenzo e Giulia. “Siamo stati protagonisti del Festival insieme ad altri 16000 ragazzi provenienti da tutta Italia. Durante le giornate erano previste molte attività come convegni legati a temi attuali, ad esempio “L’Economia Circolare”, metodi di pagamento digitali e giochi di ruolo sul fenomeno delle migrazioni, per non parlare dell’intrattenimento degli animatori, dei concerti e fantastici giochi di luce. Ci siamo impegnati molto in questo progetto, quindi speriamo di ottenere un risultato positivo alla giornata di Premiazione alla Luiss!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.