Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Amore in poesia” arriva il terzo concorso nazionale Olympia de Gouges

GROSSETO – È arrivata alla terza edizione l’iniziativa di Olympia de Gouges Onlus, Centro Antiviolenza di Grosseto. Nato da un’idea delle socie del Punto d’ascolto di Castel del Piano, il concorso ha lo scopo di sensibilizzare un’opinione pubblica più ampia sul tema della violenza maschile contro le donne, che sta assumendo il carattere di emergenza sociale. In particolare, il concorso vuole coinvolgere le nuove generazioni in una visione più paritaria e rispettosa della relazione tra i sessi.

Il concorso è articolato in due sezioni: in prosa per gli adulti e in poesia per gli studenti delle scuole superiori. Perché la formula letteraria? Perché mettersi alla prova con la scrittura di un racconto, e ancor più con la forma poetica, può far emergere al meglio i sentimenti e le esperienze di ognuno, dando una visione meno schematica e più profonda di un problema che riguarda le relazioni fra le persone. Per questo proponiamo di parlare d’amore, in tutte le sue declinazioni.

Il contrasto alla violenza è il principio su cui si è costituita nel 1998 l’Associazione Olympia de Gouges Onlus, che prende il nome dalla rivoluzionaria francese che stilò la prima “Carta dei diritti delle donne”.

Compito dell’Associazione è aiutare le donne che subiscono qualsiasi forma di violenza sia essa fisica o sessuale, psicologica o economica. La sua attività si basa sul volontariato, costituito da sole donne, che offrono accoglienza e ascolto, per costruire un rapporto di fiducia e affidamento e un percorso condiviso di uscita dalla violenza avvalendosi della collaborazione di avvocate, psicologhe e commercialiste.

Negli anni l’Associazione ha creato una solida rete con le Forze dell’Ordine, la Prefettura, i Servizi Sociali e il Codice Rosa. Le poesie e i racconti premiati saranno pubblicati sul quotidiano La Nazione.

«Ringraziamo il Comune e la Provincia di Grosseto per il patrocinio e la Banca Tema – affermano dall’associazione -; l’Agriturismo Le Siepi, l’Azienda Serrata Lunga, il Caseificio Il Fiorino, la Fattoria Mantellassi, l’azienda biologica La Selva, la Locanda La Pieve e il Salumificio Arezzini che hanno aderito alla nostra iniziativa e mettono a disposizione per i premi ai vincitori i loro prodotti, ambasciatori delle potenzialità del nostro territorio».

Info: Patrizia Passalacqua 339 4645017

c.antiviolenza@provincia.grosseto.it – www.olympiadegouges.org

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.