Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Il Sole” in festa, gli ospiti della casa famiglia si esibiscono alla Cava

GROSSETO – La residenza per disabili “Il Sole” in festa. Giovedì 25 maggio, alle 17, la Cava di Roselle ospita l’evento finale dei corsi di varie discipline che hanno coinvolto gli ospiti della struttura di via Cavalcanti a Grosseto, gestita dalla cooperativa Uscita di Sicurezza per conto dell’Azienda sanitaria Usl Toscana sud est.

Ecco quindi che nel prato della Cava si alterneranno esibizioni di teatro danza, musicoterapia e scuola di circo. Durante l’inverno, infatti, dodici ospiti si sono cimentati con il teatro danza, insieme Aurora Cammarata e Laura Scudella dell’associazione Arts & Crafts, mentre sette ragazzi hanno seguito il corso di scuola di circo con l’associazione Mantica. Altri dodici ospiti, infine, hanno frequentato il corso di musicoterapia condotto da Guido Ciavola con l’aiuto del volontario Lorenzo Brilli.

“Si tratta di attività molto importanti – spiega Paolo Tusa, responsabile della struttura – sia per la socializzazione dei ragazzi, sia per il mantenimento o il recupero di capacità motorie. Cimentarsi con la drammatizzazione, la musica e l’uso del corpo permette anche di esprimere le proprie emozioni e, in alcuni casi, riacquisire fiducia nelle proprie capacità”. E proprio per dare una dimostrazione del lavoro fatto ai familiari e condividere una parte importante del percorso intrapreso durante l’anno, la rsd “Il Sole” promuove questa festa finale.

La residenza sanitaria per disabili “Il Sole” di Grosseto ospita quattordici persone adulte. La struttura è composta da due piccole abitazioni, in modo da favorire un clima familiare e il mantenimento, per quanto possibile, dell’autonomia delle persone residenti. Nella struttura opera personale qualificato addetto all’assistenza ed è garantita l’assistenza medica e infermieristica, l’assistenza specialistica, la riabilitazione motoria e fisioterapica, oltre a una serie di attività di animazione, spesso in collaborazione con associazioni e altri soggetti del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.