Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I giovani consiglieri comunali dell’Amiata scrivono a Tiemme: «Migliorate il trasporto scolastico»

Si chiedono novità sul trasporto scolastico montano e di intervenire al più presto per risolvere i collegamenti pomeridiani tra la montagna e Firenze via Paganico

Più informazioni su

AMIATA – «Come consiglieri comunali under 30, eletti come Giovani Democratici e non, non appena eletti ci siamo messi a lavorare per facilitare la vita dei più giovani sulla nostra splendida montagna, uno dei temi che abbiamo da subito trattato è stato quello del trasporto per gli alunni dei vari plessi scolastici amiatini. Per questo abbiamo scritto a Tiemme una seconda lettera, dopo la prima inviata qualche mese fa, per chiedere delucidazioni in merito ad alcune questioni». Così scrivono i giovani consiglieri del Partito democratico sul tema del trasporto nella zona dell’Amiata.

La missiva è stata scritta e firmata da Federico Badini, Consigliere comunale di Castel del Piano, Rachele Nanni, Consigliera comunale di Arcidosso, Tommaso Relitti, Consigliere comunale di Castell’Azzara, Riccardo Ceccarini, Consigliere comunale di Seggiano e Maicol Biccellari, Consigliere comunale di Santa Fiora.

«La prima questione riguarda più strettamente il trasporto scolastico sulla montagna. In un incontro organizzato da noi, assieme ai rappresentanti degli istituti, i rappresentanti della dirigenza scolastica e quella di Tiemme, abbiamo fatto in modo che gli studenti riportasse direttamente i disagi manifestati dal servizio di trasporti. Tiemme, con estrema disponibilità, si è subito messa a disposizione per risolvere le problematiche manifestate, ora, in prossimità della fine dell’anno scolastico, vogliamo sapere a che punto siamo con questo lavoro».

«La seconda questione, giunta alla ribalta in questi giorni, riguarda il cambio di orario di una corsa diretta Grosseto – Firenze nel pomeriggio che, transitando per Paganico, offriva un servizio anche agli studenti e ai pendolari amiatini. Ad oggi pare che questa corsa sia stata anticipata e addirittura non sia più diretta ma preveda il cambio a Siena, con tempi abbastanza stretti. La confusione regna sovrana! Ci sembra d’obbligo che Tiemme faccia chiarezza, aggiornando anche gli orari online, mantenendo un servizio importante per chi dall’Amiata viaggia verso il capoluogo, garantendo anche la coincidenza che dalla montagna porta a Paganico».

«Su queste due situazioni continueremo a tenere alta la guardia, possono sembrare cose di piccolo conto, ma per un territorio come il nostro, dove i giovani sono costretti ad usare molto il servizio di trasporto pubblico, ci sembra più che mai doveroso offrire prestazioni adeguate, cosa di cui, ne siamo sicuri, Tiemme è in grado di fare».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.