Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grisanti: «L’agricoltura è il nostro tesoro. Incentivi fiscali per rilanciarla»

CAMPAGNATICO – «Uno dei motori principali dell’economia locale è l’agricoltura, spesso penalizzata da politiche nazionali ed europee non sempre in linea con le necessità delle nostre colture, le produzioni delle nostre aziende e la filiera distributiva. Il Comune, da solo, non può risolvere la complessità della situazione ma di sicuro può e deve sostenere ed incentivare il comparto agricolo locale». L’intervento è del candidato sindaco di Viva Campagnatico Luca Grisanti.

«In particolare, Viva Campagnatico punterà sulla valorizzazione dei prodotti qualità, con iniziative promozionali, con la creazione di marchi locali ed etichettature che possano permettere la tracciabilità e l’origine dei prodotti – prosegue Grisanti -. Per dare ossigeno e slancio alle imprese del nostro territorio, vogliamo abbassare l’aliquota Tasi sui fabbricati rurali ad uso strumentale. Ma non solo: puntiamo alla riduzione dei tempi di conclusione del procedimento per il rilascio dei permessi a costruire e per il cambio di destinazione d’uso su strutture per lo sviluppo del turismo rurale e l’ampliamento delle aziende».

«Vogliamo mettere a disposizione spazi pubblici per lo svolgimento di mercati rurali a filiera corta 0 dal produttore al consumatore. Attiveremo uno sportello periodico con esperti del settore che faranno da consulenti alle associazioni agricole operanti sul territorio». Conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.