Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Orbetello Bike Festival, in Laguna tre giorni di cicloturismo, ambiente e solidarietà

ORBETELLO – Tre giorni sui pedali, tre giorni di sport e mobilità sostenibile, tre giorni per vivere a pieno l’ambiente e le bellezze della Costa d’Argento. Questo e tanto altro è l’Orbetello Bike Festival, presentato nella sala consiliare del comune di Orbetello dall’assessore lagunare al turismo, Maddalena Ottali, dal consigliere con delega allo sport, Matteo Mittica, dal presidente provinciale Uisp, Sergio Perugini, dal delegato Uisp per la zona sud, Stefano Spagnoli, organizzatore di Orbetello Bike Festival, e da Matteo Valeri, presidente del centro commerciale naturale di Orbetello.

“E’ una delle tante manifestazioni sportive su cui puntiamo – ha detto l’assessore Ottali – perché riteniamo che lo sport sia davvero un grande volano turistico. Lo sport per Orbetello rappresenta una grande occasione, perché il nostro territorio si presta a eventi sportivi, non solo legati al mare. E anche la bicicletta ben si coniuga con questo ambiente, anzi viste le novità che a livello di lavori pubblici questa amministrazione sta per avviare, iniziando dalle piste ciclabili, le due ruote sono al primo posto. Portare persone a Orbetello che senza eventi come Orbetello Bike Festival non avrebbero mai conosciuto la nostra città è motivo di orgoglio, senza dimenticare la sensibilizzazione dei nostri giovani, altro aspetto di fondamentale importanza”.

“La decisione di investire sul turismo sportivo – osserva il consigliere Mittica – è stata precisa e ragionata. Capendo l’importanza che può avere lo sport come veicolo motore per la conoscenza e la promozione di questo territorio facciamo il salto di qualità. Veniamo da un mese pieno di iniziative, con eventi bellissimi dei quali l’Orbetello Bike Festival rappresenta in qualche modo la sublimazione, con appuntamenti per tutti, biker esperti, meno esperti e bambini. Un grande momento di aggregazione turistica e sociale”.

“Per la Uisp – ricorda il presidente Perugini – Orbetello Bike Festival è un evento che unisce le nostre tre mission, sport, ambiente e solidarietà. Ecco perché puntare su una manifestazione come questa per noi è una priorità, anche attraverso la preziosa collaborazione con l’amministrazione comunale. Puntiamo molto su questa zona della Maremma, dove abbiamo anche una sede distaccata”.

“E’ una manifestazione che, come recita il suo slogan – spiega Stefano Spagnoli – si prefigge lo scopo di diffondere la cultura della bicicletta a 360 gradi e nasce dalla ormai innegabile esigenza di rinnovamento e potenziamento di un innovativo settore turistico ricettivo che lega sport, ambiente e cultura”. “Una kermesse quindi incentrata sull’importanza della bicicletta – aggiunge Spagnoli – vissuta primariamente come cicloturismo, ovvero come valore ricreativo del viaggiare alla ricerca di un percorso che fuoriesca dai canoni e dai consueti itinerari del turismo di massa. Nel convegno del primo giorno si farà il punto della situazione sulla fruibilità del territorio per chi va in bici: siamo più che felici per questi progetti dell’amministrazione, dobbiamo fare in modo che chi viene a Orbetello trovi piste ciclabili sicure”.

“Una grande occasione per il centro commerciale naturale – spiega il presidente Valeri – che portano un ottimo movimento dentro il centro storico. Con i nostri cento esercenti portiamo avanti una campagna di sconti per chi partecipa a Orbetello Bike Festival, riconoscibile attraverso un braccialetto. Ogni commerciante potrà esporre un’esposizione artistica raffigurante una bici e la migliore sarà premiata”.

Si parte venerdì 26 maggio alle 17 con l’apertura degli stand e delle iscrizioni, alle 18 presentazione dell’Obf 2017, incontro dibattito con le amministrazioni comunali di Orbetello e Monte Argentario sul tema della ciclabilità in Maremma; a seguire presentazione della squadra agonistica Orbetello Bike Tribe con show room di biciclette. Sabato 27 maggio alle 10 escursione escursione in mountain bike e city bike ed escursione in mountain bike al Monte Argentario con prova del circuito gara, riservata ai concorrenti ed ai biker più esperti mentre, in Piazza della Repubblica, la Fiab intratterrà per tutta la giornata i più piccoli con una Gimkana e un corso di bici sicura (gratuito). Alle 14,30 escursione bici e battello per famiglie con bambini in grado di pedalare. Alle 15 la prima tappa del campionato provinciale Uisp di mountain bike. Alle 21 i video dibattiti: “Le ciclostoriche in Toscana”, “Racconti di viaggio in bicicletta e le nuove frontiere del Bikepacking”, “Il Maremma Challenge”. Ricca la giornata di domenica 28 maggio. Tra le 9 e le 10 la partenza della ciclostorica e del cicloraduno di solidarietà per la Lilt. Alle 13 arrivo all’azienda agrituristica La Parrina, visita libera, pranzo gratuito (solo per i partecipanti alle cicloturistiche), estrazione di premi. Alle 18, sempre in Piazza Eroe dei 2 Mondi, gara su biciclettine da bimbi fatta da adulti su microcircuito a ostacoli, asta di bici usate per bambini, ricchi premi e cotillon (gratuito). Alle 21 chiusura dell’Obf con video dibattiti : “I pionieri della Mtb in Maremma”, “La filosofia dell’enduro”, “I bikepark e i raduni nazionali per la promozione del cicloturismo fuori stagione” e la premiazione della vetrina a tema più caratteristica, scelta fra le attività del centro storico di Orbetello che hanno aderito alla Manifestazione con sconti per gli iscritti all’evento. Durante le mattine del 27 e 28 maggio dalle ore 10,30 inizieranno le visite guidate a piedi del centro storico di Orbetello con guida turistica. Tutte le escursioni partiranno da piazza Eroe dei Due Mondi, a Orbetello. Per informazioni più dettagliate e per i regolamenti vi consigliamo di visitare il sito www.orbetellobikefestival.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.