Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il festival internazionale di capoeira sbarca a Riva del Sole

RIVA DEL SOLE – Tre giornate all’insegna della capoeira, con stage e lezioni date da maestri brasiliani di fama internazionale, Silvia Bazzarelli e Marcos Dos Santos della London School of Capoeira.

Il primo Festival & Batizado è in programma da venerdì 26 a domenica 28 maggio al Riva del Sole Resort, organizzato da Lsc Capoeira Herança Italia, società affiliata Uisp.
Il festival internazionale culminerà con una cerimonia di graduazione (batizado) in cui gli alunni di Lsc Capoeira Herança Italia di Follonica e Grosseto sono invitati a prendere la prima cintura (cordão verde) del sistema di graduazione. Attraverso questo evento, gli alunni hanno la possibilità di dimostrare i progressi compiuti durante l’anno. Il batizado è quindi una celebrazione del percorso effettuato e una loro prima introduzione alla comunità capoeiristica internazionale. Oltre alla capoeira, l’evento prevederà tante opportunità di scambio e socializzazione fra gli alunni della London School of Capoeira in visita da noi e gli alunni di Lsc Capoeira Herança Italia.

La cerimonia di graduazione (domenica 28 maggio, ore 17, Riva del Sole Resort, stanza Da Vinci) è aperta al pubblico e sarà preceduta da uno stage per principianti tenuto da monitora Caterina Violi, direttrice ed istruttrice di Lsc Capoeira Heranca Italia.

La Capoeira nasce in Brasile nel XVII secolo come lotta in veste di danza. Viene sviluppata dagli schiavi africani che, deportati in Brasile dai portoghesi e forzati a vivere e lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero, la utilizzano come mezzo di auto-difesa e resistenza, tanto interiore quanto fisica. Il fatto di assomigliare a una danza nasconde il carattere marziale e di lotta della capoeira ed è stato un fattore fondamentale alla sua sopravvivenza fino ad oggi.
E’ un’arte caratterizzata da movimenti costanti e fluidi. Viene spesso paragonata a un dialogo fra due persone in cui una pone una domanda (attacco) e l’altra risponde (difesa e contrattacco). Questo scambio, che generalmente non è mirato a creare contatto fisico ma a perpetuare l’interazione fra i due capoeiristi, è chiamato ‘gioco’ (‘jogo’ in portoghese). Si dice pertanto che due persone ‘giocano’ capoeira. Lsc Capoeira Herança Italia è stata creata nel settembre 2015 da monitora Caterina Violi, alunna graduata dei maestri Silvia Bazzarelli e Marcos Dos Santos ed è la prima scuola di capoeira di questo lignaggio con sede in Italia.

Per chi volesse avere un assaggio di questa spettacolare arte che viene dal Brasile, assistere all’evento costerà 5 euro. Per info 345 5095867, info@capoeiraheranca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.