Sant’Andrea piega l’Orbetello e vola agli spareggi finali, Montieri ko. Invicta salvo

GROSSETO – Due poker scandiscono le finali playoff dei gruppi maremmani di Seconda, per applaudire il passaggio agli spareggi fra gironi di Pomarance e Sant’Andrea. Nel girone F viene sconfitto proprio ad opera dei pisani il Montieri con un secco 4-0, pur giocando bene e cercando continuamente di rimettersi in carreggiata. Reti di Bellini e Nannini nel primo tempo; nel secondo rigore che Cinci (subentrato ad un compagno) si fa parare da Bitozzi ed espulsione di Cipriani per i biancoverdi, cui seguono i centri avversari di Calastri e Salonicchi.

Il Montieri di mister Tinucci giocava con Tinervia, Guidi, Giannoni, Cipriani, Malossi, Fedi, Barcelli, Batistoni, Raddi, Perciavalle e Pierini; a disposizione Bruciani, Moreschi, Creatini, Bojang, Tani, Bracciali e Cinci.

Nel girone G sul neutro di Magliano in Toscana, finisce 4-0 per il Sant’Andrea a spese della meglio classificata Orbetello: una vera e propria battaglia con subito la rete di Falciani su massima punizione al 2′ e il raddoppio di Aturodei poco prima del riposo, mentre nella ripresa, con i lagunari che eprdono per espulsione Zambelli, Conti e Avallone, arrivano la seconda realizzazione di Falciani di nuovo ad avvio di tempo e di Coli nel finale. Al triplice fischio, la festa dei biancoblù (nella foto di I. Ciavattini).

Per il team di Guidi hanno giocato Bartolini, Cangi, Belardi, Autodirei, Cucini, Rosi, Prati, Coli, Falciani, Salvini, Bonelli; a disposizione Cinelli, Gleb, Protenau, Cambroschi, Zauli e Sordini. Per l’Orbetello di mister Carotti c’erano Zambelli, Maggiolini, valeri, Conti, Ferrigato, Somma, Fidanzi, Di Chiara, Mimiri, Amoroso, Avallone; a disposizione Costagliola, Pacini, Troncarelli, Giusti, Cecconi, Roncucci e Gori.

In zona playout, sempre per il gruppo G, si salva l’Invicta Grosseto a spese dell’Aldobrandesca nel derby delle neopromosse. Si chiude 1-0 per i viola sul rettangolo di gioco del centro sportivo Corte degli Ulivi, al termine di novanta minuti tesi, con un espulso per parte e decisi dall’assolo di Bartalucci nella ripresa. Ritorno in Terza quindi per gli arcidossini mentre il team grossetano sorride per la permanenza in Seconda.

Commenti