Quantcast

Banca Cras gode: batte il Bassano e vola in semifinale scudetto

BANCA CRAS FOLLONICA: A.Fantozzi, P.Saavedra, D.Banini, Marinho, M.Rodriguez, F.Pagnini, S.Paghi, F.Rosati, G.Menichetti, A.Armeni. All. F.Paghi.

HOCKEY BASSANO: M.Baggio, M.Tataranni, S.Amato, M.Panizza, M.Julia, E.Canesso, M.Milani, D.Neves, D.Merlo, M.Zanfi. All. P.Marzella.

ARBITRI: Barbarisi U. – Silecchia J. MARCATORI PT: 3:07 P.Saavedra (A), 6:50 S.Amato (B), 23:11 Marinho (A).

MARCATORI ST: 13:42 M.Tataranni (B), 19:01 F.Pagnini (A). ESPULSI PT: M.Tataranni (B).

FOLLONICA – Festa Banca Cras. Il Follonica Hockey piega 3-2 il Bassano alla bella ed è tra le magnifiche quattro del massimo campionato di hockey.

Un successo sofferto, quello maturato nella decisiva gara-3 al Capannino, ma fortemente voluto dagli uomini di Federico Paghi capaci di rialzarsi dopo la terribile – sportivamente parlando – sconfitta ai rigori nella prima partita.

Dopo le polemiche dei giorni precedenti al match il Follonica parte bene e segna subito con Saavedra, ma si capisce subito che il Bassano è più vivace rispetto a gara-2: il pareggio al 7′ è di Amato. Prima dell’intervallo, però, Marinho riporta avanti i follonichesi. Dopo il cartellino blu del primo tempo l’eterno Tataranni si carica sulle spalle i suoi e firma il pareggio poco prima del 14′.

La partita diventa difficilissima per Banca Cras che però con Federico Pagnini trova il gol del 3-2 che vale una semifinale da sogno contro il Forte dei Marmi. Stavolta sarà al meglio delle 5 partite, si parte il 20 maggio alle 20,45.

Commenti