Arriva il Game Fair, tre giorni di giochi all’aria aperta al Madonnino

GROSSETO – Nel centro fiere del Madonnino sta nascendo il villaggio espositivo della 27° edizione del Game Fair,  il più grande evento in Italia dedicato alle attività che si esercitano all’aria aperta, dal 2 al 4 giugno.

Questa edizione si presenterà con un format completamente rinnovato ed  un programma ricchissimo di eventi  ,  sono dodici linee di tiro al volo di cui una esclusivamente dedicata alla canna rigata, dodici aree interattive,  sei aree eventi e oltre 150 espositori, fra cui spiccano tutte le principali case armiere italiane.

Sarebbe impossibile elencare tutti gli eventi che saranno organizzati, ma non è sbagliato affermare che non basterà una solo giornata di Game Fair per poter assistere a tutte le iniziative in programmazione.

La grande novità di questa edizione sarà l’interattiva  del visitatore con le varie attività della manifestazione, facendolo partecipare dinamicamente a prove pratiche, sotto la guida di esperti ed istruttori.

Molte anche le discipline di tiro senza fuoco, tiro con l’arco, lancio di coltelli ed asce, soft air, tiro con la fionda, laser shot  che saranno dislocate in aree appositamente dedicate.

L’area della cinofilia, da sempre anima del Game Fair porterà nella manifestazione circa 500 cani impegnati nelle diverse attività con un ring centrale che raccoglierà tutte le dimostrazioni .

Il mondo del cavallo, elemento non solo molto radicato nel territorio, ma anche con un forte legame con le tradizioni rurali della manifestazione, sarà presente con eventi altamente spettacolari concentrati nel ring principale della fiera.

Il settore del bike sarà presente in forma ufficiale, il Game Fair si rivolgerà prevalentemente alle mountain bike che più d’ogni attività è  emblema di outdoor. Numerose anche per questo settore saranno le iniziative, si ricordano, la realizzazione di un percorso con gimcana in uno spazio dedicato con piccole prove di abilità, la passeggiata in bicicletta da realizzare su un percorso semplice nella campagna circostante,  il Bike Tour realizzato attraverso la campagna maremmana accompagnati da una guida ambientale esperta di Mtb.

Numerosi saranno i percorsi di trekking e le escursioni naturalistiche, con collegamenti diretti con il Parco della Maremma e con i territori più suggestivi nelle vicinanze del Centro Fiere, accompagnati da guide ambientali escursionistiche.

Anche i bambini saranno i protagonisti del Game Fair, con spazi dedicati  ai giochi all’aria aperta  con tema l’educazione ambientale curati da, educatori ambientali, animatori, biologi e naturalisti.

La provincia di Grosseto ha un’ arma in più per far conoscere il proprio territorio, i visitatori del Game Fair per la maggior parte provengono da tutto il territorio nazionale, si contano anche numerosi gruppi internazionali che non vogliono perdersi questa spettacolare kermesse. Le strutture ricettive cittadine e quelle in prossimità del Centro Fiere ad un mese dalla fiera hanno fatto già registrare il tutto esaurito. Grossetofiere nei prossimi giorni terminerà il processo di acquisizione del 20% di quote  della società Game Fair Italia e in futuro diventerà parte attiva della manifestazione e non più semplice fornitore di servizi, inizierà quindi un percorso che vedrà il Game Fair diventare  motore turistico per tutto il territorio della Maremma.

L’inizio ufficiale della manifestazione sarà sancito dall’anteprima Game Fair che si svolgerà nei giorni 27/28 maggio nel centro storico di Grosseto, voluta dal Comune capoluogo per rendere partecipe tutta la città a questo evento e far assaporare ai cittadini l’atmosfera magica di questa rassegna.

Commenti