Quantcast

Il Pasfa ricorda la santa patrona, Caterina da Siena

Più informazioni su

GROSSETO – Una messa per celebrare santa Caterina da Siena. Ieri pomeriggio si è svolta la cerimonia del Pasfa (associazione per l’assistenza spirituale alle forze armate), per festeggiare la propria santa patrona. «La bellissima messa – afferma Nunzia Scailpi – è stata officiata nella cappella del villaggio azzurro, dal cappellano militare padre Stefano Francesco Tollu. Hanno accolto l’invito anche il prefetto della città di Grosseto, Cinzia Torraco, l’assessore del Comune, Fausto Turbanti​​, il comandante del Cemivet colonnello Siena, il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Tedeschi, il comandante del 4° stormo colonnello pilota Marco Lant, e il Tenente di Vascello Valerio Berardi, comandante della Capitaneria di Porto, il tenente colonnello Greco e il tenente colonnello Neva del reggimento Savoia Cavalleria, il tenente colonnello Villano comandante del gruppo cinofili AM, il tenente colonnello Lucetti comandante Poggio Ballone e le sorelle infermiere della Croce Rossa».

«Durante il sermone – prosegue la nota del Pasfa -, padre Stefano ha ricordato quanto siano ancora attuali gli insegnamenti di una giovane donna nata nel lontano 1347 e sempre d’ispirazione per tutti i cristiani. La determinazione della santa, unita al senso di sacrificio e di accettazione del dolore, è il requisito indispensabile, ancora oggi per una buona amministrazione ad ogni livello.
Dopo l’omelia, il presidente di sezione, Nunzia Scialpi, nel ringraziare i presenti, ha ribadito l’importanza della comunità per il lavoro svolto quotidianamente dai 46 soci. La collaborazione sempre corale è il fondamento solidale del Pasfa di Grosseto».

Più informazioni su

Commenti