Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso le primarie, l’appello del comitato a sostengo di Andrea Orlando: «Cambiamo il Pd»

Più informazioni su

GROSSETO – «Mancano pochi giorni all’appuntamento elettorale che sceglierà il nuovo Segretario Nazionale Partito Democratico. Il 30 Aprile, il popolo delle primarie del centrosinistra avrà l’opportunità di rinnovare la classe dirigente di questo partito, un partito che purtroppo negli ultimi tempi ha visto  amari addii e pesanti sconfitte». Inizia così l’appello al voto del Comitato che sostiene la candidatura alle primarie del Pd di Andrea Orlando.

«Il PD è diventato un partito sempre più isolato, che non dialoga con la società e si contrappone a molte realtà: sindacati, associazioni, partiti del centrosinistra sono diventati acerrimi nemici di una dirigenza che inneggiava ad un cambiamento che non c’è mai stato. Nel panorama politico nazionale (e purtroppo mondiale) si stanno affermando sempre di più movimenti populisti di estrema destra, di chiara matrice nazionalista, che cavalcando un disagio sociale ed economico, innalzando muri di cemento e parole riportandoci, non solo con il pensiero, a tempi bui».

«Di fronte a questa avanzata l’unica parola che dobbiamo gridare a  gran voce è unità! Per questo crediamo che la candidatura di Andrea Orlando sia l’unica in grado di ricreare quel dialogo interno al centrosinistra capace di affrontare grandi sfide che ci attendono a breve, saper ascoltare quel disagio che c’è nella società e che non possiamo nascondere sotto il tappeto, interrompere quel processo di larghe intese che nel tempo ci ha fatto perdere identità».

«E’ giunto il momento di cambiare veramente questo partito perchè, se continueremo così, il rischio di incappare in altre dolorose sconfitte diverrà realtà.  Andrea Orlando ha chiamato la sua proposta congressuale “Unire l‘Italia, unire il PD”, con queste semplici ma importanti parole vogliamo invitare tutti gli elettori a recarsi nei seggi della nostra provincia per costruire insieme ad Orlando un nuovo Partito Democratico».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.