Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma del pallone va ad Amatrice con il Campagnatico: amichevole di solidarietà contro i terremotati

CAMPAGNATICO – Il Campagnatico scende in campo per i terremotati di Amatrice. Non lo fa con una semplice partita di calcio, ma con una vera e propria trasferta per fare visita alle popolazioni colpite dal sisma. Sabato 3 giugno, al campo sportivo di Borbona (in provincia di Rieti), alle 15,30 la compagine maremmana affronterà l’Asd Amatrice.

La trasferta per i ragazzi del Campagnatico inizierà di buon mattino, con l’arrivo previsto ad Amatrice attorno alle 11,30, il pranzo e il trasferimento allo stadio. Alla fine del match ci sarà una merenda cena in cui i giocatori maremmani potranno entrare a contatto con gli amici laziali. Tutto avrà scopo benefico: il ricavato sarà infatti interamente devoluto alla ricostruzione del paese. Oltre alle offerte dei giocatori è importante l’appoggio del comitato provinciale Uisp e di Banca Tema. Accanto al Campagnatico ci saranno la società Amatori Arcille, la squadra gemellata che partecipa al campionato amatoriale Uisp, e l’Arcille 1972, che gioca in Terza categoria.

“L’idea ci è venuta nei giorni del terremoto – spiega il presidente della Ssd Campagnatico, Mario Fabbrucci –abbiamo visto che anche lì c’è una squadra in Terza categoria e così abbiamo pensato di organizzare una partita di calcio. Poi abbiamo preso contatto con loro attraverso i social network ed eccoci qua”. “Il messaggio che vogliamo lanciare – aggiunge Volpe – è che tutti possono partecipare. Chiunque nella provincia voglia salire sui nostri autobus è il benvenuto. Più siamo, più possiamo fare. Lo sport è un mezzo di sostegno morale, un ambasciatore di solidarietà. Iniziative come queste lo dimostrano”.

“Dopo aver già sostenuto i terremotati con altre iniziative- spiega Sergio Perugini, presidente provinciale Uisp – ci è sembrato doveroso sposare questo progetto del Campagnatico, che è affiliato al nostro comitato, e che va lodato per lo spirito e l’impegno che ha messo in un’iniziativa tanto importante. Il minimo che potevamo fare era sostenere la società con la nostra struttura e un contributo. Per chi fa solidarietà la porta della Uisp è sempre aperta”. Per informazioni è possibile contattare la Uisp di Grosseto, 0564417756, o direttamente il Campagnatico, 3466857579.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.