Profughi ancora in gol: al Capannino scende in campo l’integrazione

Più informazioni su

FOLLONICA – Sport e integrazione ancora a braccetto.

L’associazione Cosmo, la Us Follonica e l’associazione Partecipazione e Sviluppo con il patrocinio del comune di Follonica organizzano sabato 15 aprile dalle ore 15,30 agli impianti sportivi del Capannino “Un dribbling contro i pregiudizi”, triangolare di calcio tra le rappresentative dei richiedenti asilo di Follonica, Ribolla e Castellaccia.

L’iniziativa segue quella analoga andata in scena domenica scorsa a Ribolla e vuole percorrere la strada dell’integrazione, sfruttando uno dei linguaggi universali più conosciuti al mondo come quello calcistico e, più in generale, sportivo.

Ragazzi provenienti dai territori devastati come Costa d’Avorio, Senegal, Sierra Leone, Camerun, Mali e altri stati principalmente africani si sfideranno sul campo di calcio per abbattere le barriere, sconfiggere i pregiudizi e integrarsi con la realtà locale.

Al termine del triangolare, al quale interverranno anche esponenti dell’amministrazione comunale follonichese per testimoniare la vicinanza della città alle tematiche sociali e dell’integrazione fra popoli, quarto tempo per tutti con un rinfresco che chiuderà l’iniziativa.

Più informazioni su

Commenti