Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre turni a Lucarelli del Punta Ala e a Esposito del Sorano, batosta per gli Juniores del Roselle

GROSSETO – In Eccellenza, il giudice sportivo infligge una giornata di squalifica a Franchi del Roselle. In Promozione, tre turni a Nicola Marchi dell’Albinia per condotta violenta verso un avversario, uno a Lorenzini dell’Albinia e Gabotti del Fonteblanda e, per recidiva in ammonizione, a Lupi del San Donato, Maggio del Fonteblanda e Lemme del Manciano.

In Prima, ammenda di 150 euro al Paganico per contegno offensivo verso il direttore di gara; a carico di giocatori un weekend senza pallone per Arilli del Castel del Piano e, per recidiva, per Formiconi dell’Aurora Pitigliano, Guidotti del Castell’Azzara, Cerboneschi della Castiglionese e Balestracci del Paganico.

In Seconda, a carico di allenatori squalifica fino al 6 giugno e stagione finita per Agresti del Caldana e due turni a Coppi dell’Aldobrandesca. A carico di giocatori, tre turni a Lucarelli del Punta Ala e Esposito del Sorano, due a Balocchi della Marsiliana e Serravalle del Punta Ala e uno a Sgherri della Maglianese, Fabrizio Sabatini del Porto Ercole e Perfetto del Roccastrada e, per recidiva, a Cipriani del Montieri, Fidanzi dell’Orbetello, Davide Sabatini del Porto Ercole, Matterazzo e Samuele Neri del Saurorispescia.

Negli Juniores regionali ammenda di 160 euro al Roselle per danneggiamenti negli spogliatoi della squadra ospitante; a carico di giocatori cinque giornate a Picchianti “per aver inveito più volte con violenza – si legge sul comunicato – verso un calciatore avversario, facendolo cadere a terra e pestandolo più volte nelle gambe. Nel tentativo di allontanarlo, altri calciatori venivano colpiti dal Picchianti con pugni sul volto” e tre a Bicocchi e Facondini, l’uno per condotta violenta su un avversario e l’altro per offese all’arbitro, ma pesanti squalifiche anche per gli ultimi avversari affrontati dai termali, i coetanei della Ginestra Fiorentina.

In Terza categoria due giornate ad Alessandri del Civitella e Amaddii dell’Orbetello Scalo; una a Merkoqi del Montiano, Covitto dell’Orbetello Scalo e, per recidiva, Galli del Braccagni, Chiaretti del Campagnatico, Di Carmine della Polisportiva Scansano e Bruni del San Quirico Sorano.

Negli Juniores provinciali tre giornate a Gambassi del Massa Valpiana e una a Giacalone e Niccolaini dell’Albinia, Gentili e Giommoni del Massa Valpiana, Terramoccia dell’Argentario, Lami e Ruggiero del Follonica e Pieri del Paganico.

Negli Allievi tre giornate a Santiloni dell’Invicta Grosseto. Nei Giovanissimi, ammenda di 50 euro all’Invicta Grosseto per carenze funzionali degli spogliatoi; a carico di allenatori squalifica fino a 5 maggio per Biagini del Massa Valpiana e un turno per Vallefuoco della Nuova Grosseto Barbanella; a carico di giocatori tre giornate a Materazzi del Nuovo Casotto, due a Chair del Massa Valpiana e Luchi della Nuova Grosseto Barbanella ed una a Porcari e Sassu dell’Orbetello.

Nella Terza categoria livornese, a carico di dirigenti inibizione a svolgere ogni attività fino al 2 maggio per Cheli del Real Monterotondo; a carico di giocatori due turni di stop forzato per Ravenni del Real Monterotondo,

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.