Quantcast

La Maremma al Vinitaly: ecco la storica cantina di Pitigliano

PITIGLIANO – Dal 9 al 12 aprile a Verona si terrà la cinquantunesima edizione del Vinitaly, il salone internazionale dei vini e distillati, punto di riferimento a livello internazionale. IlGiunco.net apre per la prima volta una finestra sul mondo del vino e delle aziende che andranno a Verona che troveranno spazio nella rubrica “La Maremma al Vinitaly”.

La Maremma al Vinitaly

Tra le aziende presenti c’è la Cantina Cooperativa di Pitigliano: nasce nel 1954 da 11 produttori di vino. Oggi i soci sono più di 400 ma la passione con cui curano le proprie vigne è immutata, così come sembrano immutati i luoghi dove crescono i vigneti. La qualità dei vini Doc “Bianco di Pitigliano”,“Sovana” e “Maremma Toscana” nasce dal giusto equilibrio tra il rispetto per la tradizione e il supporto delle nuove tecnologie. Il riconoscimento della Doc “Bianco di Pitigliano” risale al 1966.

Al Vinitaly perchè?

Il Vinitaly ormai è un appuntamento fisso per noi. Quest’anno la Cantina Cooperativa di Pitigliano si trova presso la tensostruttura, Area D, stand F2, con alcuni dei vini:

• Doc Bianco di Pitigliano: “Ildebrando” e “Gli Archi”

• Doc Sovana Superiore: “Vignamurata”, “Vignamurata Sangiovese” e “Vignamurata Merlot”

• Doc Maremma Toscana: “Ciliegiolo Nel Tufo” e “Vermentino Nel Tufo”

Il punto degustativo di Antonio Stelli, delegato AIS Grosseto Il vino che degustiamo è ILDEBRANDO, Bianco di Pitigliano Superiore D.O.C. 2016, Trebbiano toscano, Malvasia, Chardonnay e Sauvignon. Colore giallo paglierino con sfumature verdoline, regala profumi di ananas, pesca, erbe aromatiche, ginestra, al palato e avvolgente, morbido, piacevolmente fresco, buona la persistenza

Commenti