Servizi

Da oggi si possono prenotare visite e prestazioni nelle farmacie comunali. Ecco come fare

Farmacia comunale

GROSSETO – Da sabato primo aprile tutte le farmacie comunali di Grosseto offrono un servizio in più: il CUP in farmacia. Sarà possibile prenotare visite e prestazioni, attivare tessere sanitarie e pagare il ticket in modo semplice, direttamente in farmacia, senza dover fare la fila al centro unico prenotazioni.

Il servizio sarà attivo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13, alle farmacie comunali di via Emilia 48, via Enrico de Nicola 22, via Oberdan 3, via Unione Sovietica 36, via dei Mille 49. Al dispensario di Batignano, il CUP sarà attivo dal lunedì al sabato, dalle 9 e 30 alle 12 e 30 e anche il mercoledì dalle 15 alle 18.

Il CUP in farmacia è frutto di un accordo tra la Asl sud est e le rappresentanze di farmacie pubbliche e private che attua il progetto contenuto nella delibera regionale 560/2016 sottoscritto da Regione Toscana, Urtofar (Unione regionale dei farmacisti titolari) e Cispel Toscana (l’associazione regionale delle imprese di servizio pubblico che operano nel territorio toscano e che gestiscono servizi a rilevanza economica).

Come funziona: il cittadino che ha bisogno di prenotare una visita o di pagare il ticket può andare in farmacia con la ricetta rossa o con la prescrizione su ricetta elettronica. La prenotazione e la cancellazione di una visita non ha alcun costo per l’assistito. Viceversa, nel caso in cui disdica una prestazione e la prenoti una seconda volta, la seconda prenotazione della stessa visita ha un costo di 1.50 euro. La Asl, da parte sua, paga le prestazioni, mette a disposizione il software per l’erogazione dei servizi di prenotazione e pagamento ticket e si occupa della formazione del personale della farmacia. 

 Farmacie Comunali Riunite SpA– afferma Alessandro Bocchi, presidente dell’azienda – si è resa subito disponibile per sperimentare in collaborazione con la ASL Sud-est  questo nuovo e importante servizio che consentirà ai cittadini di effettuare direttamente in farmacia le prenotazioni di visite specialistiche e il pagamento dei relativi ticket. Il Cup in farmacia è il risultato di un lavoro complesso che ci ha visto impegnati a lungo, con la consapevolezza di fare qualcosa di utile per la città; le Farmacie Comunali, per loro natura, devono porsi anche questo genere di obiettivi diventando un punto di riferimento per la salute di tutti i cittadini. Con l’avvio della prenotazione CUP l’azienda amplia l’offerta dei servizi alla cittadinanza che, oltre all’attivazione delle tessere sanitarie, alla distribuzione di alimenti per celiaci, di presidi per diabetici e materiali per medicazione già svolti in esclusiva collaborazione con la ASL Sud-est, comprende anche l’autoanalisi del sangue e servizi di telemedicina quali elettrocardiogramma e holter cardiaco e pressorio. Con l’avvio del CUP e l’imminente introduzione di nuove prestazioni le Farmacie Comunali di Grosseto confermano di essere all’avanguardia nel panorama di settore regionale e nazionale.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI